Omicidio a Carignano, spara a moglie e figli: in fin di vita la bimba ferita dal padre

Piemonte
©Ansa

Contrariamente a quanto riportato in precedenza, la piccola di 2 anni è in osservazione all’ospedale Regina Margherita di Torino prima che ne sia dichiarata la morte

Sono ore drammatiche per la piccola Aurora, la bimba di 2 anni ferita con un colpo di pistola alla testa dal padre, il 40enne Alberto Accastello, che due giorni fa a Carignano (nel Torinese), ha ucciso la moglie Barbara Gargano, 38 anni, il fratellino gemello della bimba e il cane. L'uomo si era quindi sparato alla testa, morendo poco dopo l'arrivo dei soccorritori. Ricoverata in coma da lunedì mattina all'ospedale infantile Regina Margherita di Torino, in queste ore è iniziato il periodo di osservazione da parte dei medici prima di dichiarane la morte, che, contrariamente a quanto riportato in precedenza, non è ancora sopraggiunta. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24