Trovato senza vita il corpo del camionista scomparso a Torino

Piemonte
©Fotogramma

Il cadavere è stato rinvenuto in Lungo Dora Agrigento, vicino alla riva del fiume. Secondo il medico legale il decesso sarebbe avvenuto per cause riconducibili a overdose

I carabinieri di Torino hanno ritrovato il corpo senza vita di Pasquale Ambrosino, l'autista 40enne di Saviano (Napoli) scomparso nella notte tra mercoledì 9 e giovedì 10 settembre nel capoluogo piemontese. Il cadavere è stato rinvenuto in Lungo Dora Agrigento, vicino alla riva del fiume. Secondo il medico legale il decesso sarebbe avvenuto per cause riconducibili a overdose.

Trovato il camion nel pomeriggio

Nel pomeriggio il suo camion era stato ritrovato parcheggiato nel piazzale tra corso Vercelli e corso Giulio Cesare, a pochi metri dall'imbocco della tangenziale Nord.

Negli ultimi giorni si sono susseguiti in rete e sui social molti appelli al fine di riuscire a ritrovare il 40enne. Erano anche stati stampati dei volantini con il suo volto, recanti indicazioni di com'era vestito e segni particolari per riconoscerlo.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24