Si finge agente dei servizi segreti, arrestato 45enne armato nel Torinese

Piemonte
©Fotogramma

L’uomo è stato sorpreso in una birreria in possesso di una pistola Smith&Wesson calibro 38, con sei proiettili e altri due caricatori. Era riuscito a convincere persino i parenti di essere stato un militare delle forze speciali americane

Un 45enne residente a Traves (Torino) è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Venaria per detenzione di armi ed esplosivi. L’uomo, di cittadinanza italiana, si fingeva un agente dei servizi segreti e aveva convinto persino i parenti di essere stato un militare delle forze speciali americane. Sabato sera è stato intercettato in possesso di una pistola Smith&Wesson calibro 38, con sei proiettili e altri due caricatori all’interno di una birreria di Germagnano.

La perquisizione

Nel corso della perquisizione, il 45enne ha finto di avere un malore, circostanza che gli è valsa anche una denuncia per interruzione di pubblico servizio. Nella sua abitazione, i carabinieri hanno poi recuperato e sequestrato anche una pistola Beretta con caricatore e proiettili, una balestra, sedici katane, un giubbotto antiproiettile, una giacca dell'esercito americano e una mimetica militare.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24