Torino, maltratta la moglie incinta: arrestato 37enne

Piemonte

Secondo quanto ricostruito, violenze e vessazioni andavano avanti da tempo e in più occasioni l'uomo si sarebbe reso protagonista di gesti violenti nei confronti della donna, anche in presenza delle figlie minori

Un 37enne di origini marocchine è stato arrestato dalla polizia di Torino per maltrattamenti in famiglia e furto. L'ennesimo episodio nei confronti della moglie è avvenuto mentre la donna era ricoverata in ospedale perché incinta, il 37enne, secondo quanto ricostruito è entrato nella sua stanza e le ha strappato di mano il telefono, inveendo contro di lei e minacciandola. La donna ha dato l'allarme al personale sanitario e poco dopo gli agenti della squadra volante hanno raggiunto il 37enne nella sua abitazione, che ha negato di avere ancora con sé il telefono nonostante si trovasse sul tavolo del soggiorno. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, violenze e vessazioni da parte dell'uomo andavano avanti da tempo. In più occasioni il 37enne si era reso protagonista di gesti violenti nei confronti della moglie, anche in presenza delle figlie minori.

Torino: I più letti