Torino, aggrediscono capotreno: fermate tre giovani donne

Piemonte

L’episodio è avvenuto su un regionale diretto a Susa dal capoluogo piemontese. Si è reso necessario l’intervento degli agenti della polizia ferroviaria, allertati dalla segnalazione di un passeggero 

Tre giovani nomadi romene sono state fermate dalla polizia ferroviaria per aver insultato e spintonato la capotreno di un regionale Torino-Susa. Gli agenti sono intervenuti all’altezza della stazione di Avagliana in seguito alla segnalazione al 112 da parte di un altro passeggero. Le tre donne viaggiavano senza biglietto e hanno dichiarato che la funzionaria aveva sottratto loro i documenti. La capotreno è stata costretta a rifugiarsi in bagno per sfuggire all’aggressione e si è reso necessario anche l’arrivo del 118 per le cure del caso. I viaggiatori sono stati trasferiti su altri convogli diretti a Susa. La posizione delle tre nomadi, che risiedono nel campo di via Germagnano a Torino, è al vaglio della polizia. 

Torino: I più letti