Torino, stupri in sedute spiritiche: condannato 'santone'

I titoli di Sky Tg24 delle 10 del 7/12

1' di lettura

L’uomo di 70 anni con la scusa di curare le donne abusava sessualmente di loro. Cade invece l’accusa di associazione a delinquere 

Condannato a dieci anni e undici mesi di carcere Paolo Meraglia, il 'santone' di 70 anni che abusava sessualmente delle donne che diceva di curare. L’uomo è stato condannato per alcune ipotesi di reato, mentre è stato assolto per alcuni altri casi. La pena stabilita è inferiore ai 23 anni di reclusione chiesti dai sostituti procuratori Marco Sanini e Fabiola D'Errico. Sono stati ritenuti colpevoli anche Biagino Viotti, per il quale sono stati stabiliti 4 anni e 2 mesi, e Luisa Nota, 2 anni e 9 mesi. Quest’ultima è stata ritenuta dall’accusa una 'vestale' che partecipava ai riti. Assolti invece gli altri tre imputati Carlo Volpi, Lorella Bavosio e Matteo Forneris, scoppiato in lacrime al termine della lettura del verdetto.

Caduta l’accusa di associazione a delinquere

È caduta l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla violenza sessuale e alla truffa, ipotizzata dalla procura di Torino. Accuse ridimensionate anche per alcuni dei singoli casi di violenza e truffa. I giudici hanno stabilito un risarcimento per le quattro vittime, costituite parti civili, con provvisionali dai 20mila ai 35mila euro.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"