Alessandria, Osapp: “Detenuto tenta di strangolare agente”

Immagine d'archivio (ANSA)
1' di lettura

A denunciare il fatto, il segretario generale dell'Osapp Leo Beneduci. L'aggressore è un carcerato albanese di 47 anni, già segnalato per comportamenti violenti

"L'uomo ha afferrato per il collo il poliziotto, sbattendolo contro il muro": così Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp, l'Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria, descrive l'episodio di un tentativo di strangolamento su una guardia da parte di un detenuto. Quest'ultimo è un albanese di 47anni, in carcere per spaccio internazionale di droga e già segnalato per episodi violenti.

"Si tratta degli ennesimi ripetuti episodi di violenza nei confronti di poliziotti penitenziari inermi", denuncia Beneduci. "Con tutte le possibili giustificazioni legate al crescente sovraffollamento, alla fatiscenza delle infrastrutture, alla carenza dei requisiti di vivibilità delle carceri italiane, nulla ci può fare accettare che ogni giorno decine di poliziotti penitenziari debbano ricorrere alle cure mediche per lesioni causate dai detenuti", conclude Beneduci.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"