Cina, niente più receptionist in hotel: si farà tutto con WeChat

I titoli di SkyTg24 delle 10 del 26/11

2' di lettura

Tencent, proprietaria del servizio di messaggistica, ha collaborato con InterContinental per l’apertura di un albergo smart a Shanghai. Il check-in si fa con il riconoscimento facciale 

In hotel come a casa propria. Niente più tappa alla reception, per fornire come di consueto i dati al personale e ottenere le chiavi della camera. Basterà invece estrarre il proprio smartphone per eseguire in pochi tocchi tutte le operazioni necessarie per il check-in. In attesa di sapere se questa innovativa tecnologia prenderà piede in tutto il mondo, un importante passo è stato fatto in Cina: WeChat, l’app di messaggistica più nota del paese, ha stretto una partnership con InterContinental per aprire un nuovo smart hotel a Shanghai. Non ci sarà alcun umano a cui rivolgersi all’ingresso, poiché sarà tutto gestibile da remoto, anche grazie al riconoscimento facciale.

Tencent e gli smart hotel in Cina

Le case diventano sempre più smart, consentendo di gestire molte funzioni tramite i dispositivi mobili. In futuro, anche gli hotel sembrano destinati ad andare in questa direzione: l’ha capito Tencent, proprietaria del servizio di messaggistica istantanea WeChat, leader in Cina, che da qualche anno sta guardando con interesse al settore degli alberghi smart. Nel 2014, infatti, l’azienda inaugurò la prima suite connessa a Las Vegas, che permetteva agli utenti di controllare varie funzionalità della stanza dopo lo scan di un QR Code specifico. La tecnologia è stata ora ulteriormente sviluppata e implementata in un nuovo hotel a Shanghai situato quasi 30 metri sotto terra, grazie alla collaborazione tra Tencent e InterContinental.

Dal check-in alle luci: tutto con l’app

Come funzionerà quindi il nuovo smart hotel? Essenzialmente, basterà affidarsi a WeChat dal primo all’ultimo step. L’app consentirà infatti la prenotazione della camera, e una volta giunti alla reception una strumentazione dotata di riconoscimento facciale verificherà l’identità dell’ospite. Si potrà così ottenere la card necessaria per accedere alla stanza, dove ancora una volta tramite l’applicazione sarà possibile gestire più funzioni: dal servizio in camera ai pagamenti, dall’aria condizionata all’illuminazione, o regolazione delle tende. Se la propria offerta comprende la colazione, sarà sufficiente ancora una volta il riconoscimento dello sguardo per accertare di averne diritto. Dopo i supermercati senza cassieri e commessi inaugurati da Amazon, in Cina anche gli hotel del futuro sono giù arrivati.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"