Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Transition, nuova automobile volante dal 2019 sul mercato Usa

Foto di archivio (Getty Images)
2' di lettura

Il nuovo modello di flying car prodotto da Terrafugia possiede delle ali retrattili e ha un’autonomia di volo di 600 chilometri 

La prima automobile volante sta per diventare realtà. Si chiama Transition e sfrutta un motore elettrico ibrido e delle ali pieghevoli che le permettono di spiccare il volo. Il nuovo veicolo è stato prodotto da Terrafugia, azienda fondata da alcuni ricercatori del Mit di Boston nel 2006 e poi ceduta alla holding cinese Geely Holding Group, proprietaria anche di Volvo. Il suo approdo nel mercato degli Stati Uniti è previsto per il 2019. Non è ancora stato ufficializzato quale sarà il suo prezzo, ma le prevendite dovrebbero cominciare già a ottobre 2018.

Arriva fino a 160 chilometri orari

Transition è un’auto a tutti gli effetti, ma per avere il permesso di farla decollare e pilotarla occorrerà avere il patentino da pilota. Decollo e atterraggio potranno avvenire solo in aree apposite come aeroporti, ma anche proprietà private adeguatamente attrezzate. Ha due posti e un’autonomia di volo di 600 chilometri. Può arrivare a un’altezza massima di tremila metri e a una velocità di 160 chilometri orari. La vettura utilizza due ali retrattili che le permetteranno di trasformarsi da un veicolo a quattro ruote a un mini aereo. Sarà dotata di sedili ad alta tecnologia, airbag potenziati e telecamere per la retro visione. Il nuovo prototipo sarà in grado di passare dalla modalità di volo a quella di guida in poco meno di un minuto.

Taxi volanti di Uber nel 2020

La holding cinese non è l’unica a puntare forte sulle auto volanti, ci sono altre sperimentazioni in corso. Per esempio Uber ha presentato un progetto per un servizio di taxi volanti che dovrebbe partire in concomitanza con le Olimpiadi di Los Angeles del 2020. Anche Airbus ha lanciato dei progetti per la produzione di veicoli in grado di volare. Inoltre altri attori internazionali si stanno muovendo in tal senso, come per esempio la startup Volocopter, che ha da tempo lanciato dei test a Dubai. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"