Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Le app gratis per iOS più scaricate a novembre

Getty Images
3' di lettura

TikTok, giochi, social e qualche fenomeno stagionale. Ecco le applicazioni più richieste dai possessori di iPhone

Come è andato il traffico su AppStore? Quali le app gratuite più scaricate a novembre? Per saperlo abbiamo messo insieme i dati delle classifiche giornaliere diramate da AppAnnie - che non fornisce quelle mensili se non il mese successivo - e ci siamo fatti un’idea abbastanza precisa. Ecco cosa ha invaso gli iPhone degli italiani nell’ultimo mese.

TikTok

TikTok ancora sugli scudi. Così come accaduto a ottobre, la popolarissima e assai discussa app per la condivisione di brevi clip video anche a novembre ha avuto un ruolo da protagonista, risultando spesso la più scaricata e non scendendo mai sotto la quarta posizione. È questa l’ennesima conferma che la piattaforma cinese è ormai il nuovo medium di massa usato prevalentemente, e al momento quasi esclusivamente, dai giovanissimi, nonostante sempre più adulti ci si avvicinino. 

Giochi istantanei e non

Spesso sul podio e sempre nelle prime dieci invece due app per giocare, due instant game per la precisione, come Fit the Ball 3D e Rescue Cut. Ma la top ten è stata frequentata anche da altri videogame, dal gioco più compassato e lungo. Si tratta di titoli come Call of Duty, o Tennis Clash Game of Champions, o come gli imperituri Mario, nell’episodio Mario Kart Tour, e Minecraft che a fine novembre ha distribuito l’app Minecraft Earth, riscuotendo immediato successo. E c’è stato spazio anche per il gioco per stimolare la logica e l’intelligenza, Brain Out. 

Social non solo

Sempre tra i più scaricati anche i social network. A novembre su Apple Store i più richiesti sono stati Telegram, WhatsApp e Instagram. Molto scaricate anche GMail o l’app per cimentarsi col disegno di tatuaggi (ma senza che gli eventuali errori si debbano portare sulla pelle) Ink Inc. Nella settimana precedente il black friday sono andate per la maggiore tre app per fare acquisti: Amazon, offerte.club e Zalando. Sabato 30 novembre le tre erano sparite dalle prime posizioni.

App esistenziali

Dalla seconda metà di novembre si è fatto largo un’app a metà tra gioco e romanzo sviluppato dalla software house croata Nanobit (sede a Zagabria). L’app si chiama My Story: choose your own path, e utilizzando il format del libro game - quei racconti in cui il lettore compie delle scelte che determinano lo svolgimento della trama - permette all’utente di scrivere la propria storia un capitolo per volta. In base alle scelte fatte nel primo capitolo, si dovranno affrontare le conseguenze nel secondo, e così via.

Pagamento

Terminiamo la rassegna con le app a pagamento più scaricate a novembre. Anche per iOS, così come per Android, vince a mani basse Minecraft, già dominatore a ottobre. Subito dietro altri giochi come Plague Inc., NBA 2K20, Football Manager. Si segnalano anche alcune app raramente viste in cima alle classifiche, come Wolfram Alpha, definito dagli sviluppatori un knowledge engine e tool molto utile per risolvere problemi matematici e logici e per verificare l’attendibilità di informazioni o presunte tali (è uno dei software più usati anche da chi si occupa di fare debunking delle bufale), o Human Anatomy Atlas, per conoscere meglio il corpo umano.

Infine sta conoscendo un buon successo un gioco che avevamo menzionato già a ottobre, si tratta di Forest Stay Focus, app che aiuta l’utente a concentrarsi sui propri impegni e terminare le proprie incombenze senza distrarsi con lo smartphone. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"