Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Milan Games Week 2019: tutto su ospiti, eventi, giochi e orari

8' di lettura

Dal 27 al 29 settembre il meglio del gaming internazionale in mostra alla Fiera Milano Rho. Oltre 55 giochi da scoprire, 22 in anteprima. Spazi per le famiglie, i cosplayer, gli eSport che quest'anno forniscono alla kermesse un padrino di eccezione

Dopo la settimana della moda, Milano prepara il suo weekend dedicato ai videogiochi. Un appuntamento che richiama un numero sempre maggiore di visitatori e l’interesse crescente di sponsor e investitori. Il patrocinio per questa edizione, la nona, in programma dal 27 al 29 settembre, sarà di Tim, mentre la location sarà quella della Fiera Milano Rho dove si darà appuntamento il meglio del gaming internazionale. Tanti gli eventi e gli spazi allestiti per la kermesse meneghina, con momenti dedicati all’arte dei videogiochi, ai cosplayer, ai videogame e al divertimento, elettronico e non, formato famiglia. 

Oltre 55 titoli da scoprire, 22 le anteprime

Ma partiamo dai veri protagonisti: i videogiochi. Saranno oltre 55 i titoli da scoprire tra cui 22 anteprime assolute per il nostro Paese (TUTTI I GIOCHI IN MOSTRA). Tra i giochi che gli appassionati potranno vedere per la prima volta dal vivo durante la tre giorni ci sono nomi davvero imperdibili come lo sparatutto in prima persona DOOM Eternal (Bethesda Softworks), FIFA 20 (Electronic Arts) con la novità di Volta Football, modalità che richiama il calcio di strada, Koch Media/Square Enix presenta la rivisitazione di un classico come FINAL FANTASY VII REMAKE per la primissima volta con i sottotitoli in italiano e la possibilità di vestire la calzamaglia dei supereroi più potenti della Terra con Marvel’s Avengers, Ubisoft fa scatenare i fan delle coreografie di Just Dance con l’edizione 2020 che festeggia 10 anni con 40 brani nuovi di zecca e i patiti di tattica militare che dovranno provare a sopravvivere in Tom Clancy's Ghost Recon Breakpoint. In GRID Codemasters invita il giocatore a sfrecciare nelle GRID World Series con il suo nuovo racing giocabile per la prima volta in Italia, sviluppato con la consulenza di Fernando Alonso e che si svolge in alcuni dei luoghi più iconici del mondo: Havana, Shanghai, San Francisco, Indianapolis e molti altri. In casa Nintendo i titoli più attesi sono Luigi's Mansion 3, la nuova “fantasmagorica” avventura del fratello di Mario, Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 e Pokèmon Spada e Pokèmon Scudo. Da Sony, in attesa della PlayStation 5, arrivano Marvel’s Iron Man VR, un viaggio dentro l’armatura progettata e costruita da Tony Stark con il supporto del PS Move, MediEvil uno dei titoli di maggior successo della prima PlayStation ora giocabile su Ps4 e Nioh 2 il secondo capitolo del soulslike di Team Ninja ambientato nel Giappone del XVI secolo in esclusiva per la casa nipponica.

Tra gli altri titoli da provare alla Milan Games Week ci saranno Borderlands 3 e NBA 2K20, mentre Activision sarà presente con Crash Team Racing Nitro Fueled e Spyro Reignited Trilogy. Koch Media avrà postazioni dedicate a F1 2019 e MotoGP 19, mentre i fan di Nintendo potranno cimentarsi con The Legend of Zelda Link's Awakening, Super Smash Bros. Ultimate, Splatoon 2, Astral Chain, Daemon X Machina, Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order, Super Mario Odyssey, Mortal Kombat 11, Super Mario Maker 2, Spyro Reignited Trilogy, LEGO Jurassic World, The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Cuphead, Super Cane Magic ZERO e Remothered: Tormented Fathers. 

Sony Interactive Entertainment Italia, in attesa della chiacchieratissima PS5, darà invece la possibilità di vedere dal vivo e provare in prima persona i titoli in esclusiva per PS4 ASTRO BOT: Rescue Mission, Blood & Truth, Horizon Zero Dawn, God of War, Marvel’s Spider-Man, Concrete Genie, Gran Turismo Sport, Days Gone e The Last of Us Remastered. Da Microsoft, infine, oltre al nuovissimo Gears 5 sarà possibile sperimentare Xbox Game Pass Ultimate, il servizio online della casa di Redmond. Track bonus, da guardare ma non toccare: tre perle tra le più attese della prossima stagione: Cyberpunk 2077 (Bandai Namco Entertainment), Death Stranding (Sony Interactive Entertainment) e Watch Dogs Legion (Ubisoft).

MGW Family, divertimento digitale e analogico

Alle famiglie sono dedicati i talk che animeranno l’area della MGW Family (LEGGI IL PROGRAMMA DELLA MGW FAMILY), con l’Ordine degli Psicologi della Lombardia presenti per il terzo anno, che questa volta scenderanno anche nell’agone digitale con il "Campionato Italiano Psicologi Videogiocatori” con "Mario Kart 8" eletto a “materia di esame”. Gli analogici troveranno soddisfazione con il Subbuteo e Dieci, il gioco di carte riservando ai patiti di pallone, con la finalissima della Dieci Summer Cup partita ques’estate nei villaggi turistici di tutta Italia e che si terrà domenica 29. E ancora ci sarà spazio per le sfide di astuzia di Laser X, le prove di cucina di Smoby, e la Nerf Challenge con tre diverse prove da affrontare nel minor tempo possibile con il proprio blaster preferito. Infine la #UnoDiNoi National Cup, il primo torneo di Uno ufficiale nella storia italiana, che vedrà i partecipanti sfidarsi per avere la possibilità di vincere un voucher per un viaggio con WeRoad e sfidare Favij. 

MGW Cosplay per diventare gli eroi dei videogame

Domenica 29 settembre sul palco di Radio 105 dalle ore 15.30 alle ore 16.30 circa sarà il momento dei cosplayer (LEGGI IL PROGRAMMA) con l’ormai tradizionale Sfilata Cosplay. Madrina d’eccezione sarà la popolare Giorgia Cosplay che condurrà il quiz dedicato al mondo dei videogiochi e delle serie tv “Chi vuol essere turbonerd?” sabato sul palco centrale dalle 12.15 alle ore 13.00 e dalle ore 18.00 alle ore 18.45. Unica regola: presentare dei costumi attinenti al mondo dei videogiochi, la raccolta delle iscrizioni sarà effettuata direttamente alla postazione all’interno dell’area MGW Cosplay. Inoltre, quest’anno sarà presente un’area trucco aperta a tutti e gestita da Imacrew, in cui le persone potranno richiedere un make-up o un’acconciatura ispirata all’universo del gaming.

MGW Retro, focus su Intellivision e Game Boy

L’area di Milan Games Week Retro (LEGGI IL PROGRAMMA), interamente dedicata ai videogiochi del passato realizzata in collaborazione con GamesCollection.it, la più importante community italiana di collezionismo di videogiochi, quest’anno racconterà cinquant'anni di storia del videogioco in un percorso tematico e cronologico che permetterà ai visitatori di interagire con le console e i titoli più amati. Grande attenzione, in particolare, sarà data a due importanti anniversari: l’Intellivision (1979) e il Game Boy (1989) saranno infatti al centro di due retrospettive museali ricche di cimeli e incredibili pezzi da collezione. 

MGW Art, perché giocare è un'arte

Il padiglione ufficiale della Game Art torna con la presentazione del nuovo libro e primo catalogo ragionato italiano degli artisti digitalisti e game artist. Molte delle opere pubblicate sono esposte allo stand dove Neoludica ogni anno propone tematiche e approfondimenti intorno alle arti videoludiche. Oltre alla monografia di quasi 300 pagine in italiano e inglese, viene presentato anche il nuovo libro di Daniele Bernalda “The King of Fighters” interamente a colori. In esposizione oltre 50 opere digitali prodotte in tela e di grande importanza anche la presenza di due game photographer italiani, Cristiano Bonora ed Emanuele Bresciani.

"Jiizuké" Di Mauro "Guru" della Milan Games Week 2019 

Padrino d’eccezione sarà Daniele "Jiizuké" Di Mauro, uno dei più forti proplayer del panorama internazionale e membro del team Vitality. Jiizuké venerdì sarà presente alle ore 11.00 sul palco di Radio 105 per il canonico taglio del nastro che aprirà le porte dei padiglioni di Fiera Milano Rho ai visitatori. Dalle 14 alle 19 si potrà trovarlo presso lo stand OMEN per un meet & greet e uno showmatch con gli appassionati. Nella giornata di sabato 28 settembre, invece, tornerà nuovamente sul palco centrale per un’intervista in cui racconterà la sua storia e la sua esperienza nel mondo degli esports.

Come e dove acquistare i biglietti

Per quanto riguarda le vendite dei biglietti d’ingresso sono previste due fasi di vendita: la prima, fino al 26 settembre, periodo durante il quale sarà possibile acquistare i biglietti online a un prezzo vantaggioso, la seconda a partire dal 27 settembre, data di inizio dell’evento, fino al 29 settembre, in cui i biglietti potranno essere acquistati sia online che in loco all’ingresso della manifestazione. Le novità non riguardano però solo la biglietteria: la collaborazione con TIM prosegue e si rafforza, con l’azienda che da quest’anno sarà Title Sponsor della prima “Milan Games Week powered by TIM” e parteciperà con uno stand importante, in cui vivranno contenuti speciali, tornei, influencer ed altre sorprese. Le tipologie di biglietto potranno essere acquistate online, attraverso il sito della manifestazione, presso la biglietteria in loco e su TicketOne. Nelle due fasi di vendita verranno garantite ai visitatori di Milan Games Week due diverse tipologie di biglietti: il biglietto intero (€18 nella prima fase di vendita, €20 nella seconda) e il biglietto ridotto per i visitatori dai 5 ai 10 anni (11 euro nella prima fase, 13 euro nella seconda). 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"