Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Gianluca Ales

  • G-20, il valzer per Mohamed bin Salman

    Si è concluso il G-20 di Buenos Aires dove, a parte alcune scene di imbarazzo, il principe Mohamed bin Salman, al centro dell’attenzione internazionale per l’omicidio Khashoggi, ha incontrato diversi leader mondiali. E si è parlato di affari

  • Caso Regeni, le verità negate

    La decisione del presidente Fico di interrompere i rapporti con il Parlamento egiziano ha provocato la reazione sdegnata dell’omologo Ali Abdel Aal che ha ribadito l’intenzione del Cairo di giungere alla verità. Una dichiarazione che contrasta con la realtà dei fatti

  • Somalia, la storia infinita

    Il rapimento della volontaria italiana Silvia Romano a opera dei terroristi di al Shabaab riporta in primo piano la tragedia della Somalia. Un paese fallito che, nonostante gli sforzi della comunità internazionale, non si riesce a riportare a condizioni di normalità

  • Libia, la conferenza della discordia

    La Conferenza di Palermo sulla Libia si è conclusa con l’apprezzamento Usa del ruolo dell’Italia nel paese. Un successo per l’immagine dell’esecutivo, ma dagli scarsi risultati concreti

  • Gaza, il bagno di sangue annunciato

    Dopo il climax di tensione raggiunto il 15 maggio scorso, nella Striscia palestinese si torna a morire, un esito che, per certi versi, era già scritto

  • Asia Bibi, il caso che imbarazza Islamabad

    Nonostante l’assoluzione della giovane pakistana di religione cattolica accusata di blasfemia, la situazione nel paese, soprattutto per le minoranze religiose, resta difficilissima. E mette in luce le contraddizioni di un fedele alleato dell’Occidente

  • Addio Amal, la bambina simbolo dello Yemen

    Si è spenta il 1° novembre la bambina fotografata dal New York Times per rappresentare la più grave crisi umanitaria in corso. È morta poco lontano da un centro dove sarebbe potuta essere curata

  • Usa Iran al via le nuove sanzioni

    Al via il nuovo round di misure contro l’economia degli ayatollah. È l’inizio dell’ennesima escalation di tensione tra Washington e Teheran, anche se le ragioni di questa mossa non sono geopolitiche ma rispondono a una logica di politica interna. Di entrambi i paesi

  • Sangue sulle elezioni in Afghanistan

    Si è conclusa con un pesante bilancio di morti e feriti l’ultima tornata elettorale afgana. A 17 anni dall’intervento della coalizione internazionale è arrivato il momento di trarre un bilancio della più lunga guerra in cui sono impegnate le truppe occidentali

  • Yemen, la crisi dimenticata

    In Yemen si consuma la più grave crisi umanitaria odierna. Migliaia di morti, milioni di persone alla fame, violenti scontri tuttora in corso. Ma ne parlano in pochi. Perché?