Benevento-Juventus 1-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

Sport
©Ansa

Nel secondo anticipo della nona giornata, la squadra di Inzaghi strappa il pareggio agli uomini di Pirlo. Al 21’ la sblocca Morata con un bel sinistro, nel recupero arriva la risposta di Letizia con un gran diagonale. Finale nervoso: espulso per proteste l'autore del gol bianconero, che salterà il derby col Torino

Finisce 1-1 al Vigorito la sfida tra Benevento e Juventus, secondo anticipo della nona giornata di Serie A. Succede tutto nel primo tempo: al 21' Morata sblocca il risultato con un bel sinistro, nel recupero Letizia con un diagonale acciuffa il pareggio. Qualche momento di nervosismo nel finale di gara, con Morata che viene espulso per proteste dopo il triplice fischio dell'arbitro: salterà il derby col Torino. La squadra di Pirlo (che oggi non poteva contare su Ronaldo, con cui è stato concordato un turno di riposo) manca il sorpasso a Inter e Sassuolo, quella di Inzaghi sale a quota 10 in classifica (GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A - SASSUOLO-INTER 0-3). Gli highlights sono visibili da subito per gli abbonati Sky, tre ore dopo il fischio finale per tutti gli altri lettori.

Il tabellino di Benevento-Juventus 1-1

leggi anche

Serie A, l'Inter rialza la testa: 3-0 al Sassuolo. HIGHLIGHTS

21' Morata (J); 45'+3 Letizia (B)

 

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola (33' Maggio, 60' R. Insigne), Barba; Hetemaj, Schiattarella, Improta; Ionita (72' Tello), Caprari (72' Tuia); Lapadula (72' Sau). All. F. Inzaghi

 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Danilo, Frabotta; Chiesa (69' Bernardeschi), Arthur (62' Bentancur), Rabiot, Ramsey (62' Kulusevski); Dybala, Morata. All. Pirlo

 

Ammoniti: Maggio (B), Schiattarella (B), F. Inzaghi (B), Cuadrado (J), Glik (B), Barba (B), Improta (B), R. Insigne (B)

 

Espulsi: Morata (J) a partita finita

L’omaggio a Maradona

leggi anche

Maradona, gli All Blacks posano una maglia numero 10 in campo. VIDEO

Anche Benevento e Juventus hanno ricordato Maradona, morto a 60 anni lo scorso 25 novembre. Oltre al minuto di silenzio all’inizio del match, le due squadre hanno omaggiato il campione con un applauso al 10’ del primo tempo, quando l’arbitro ha fermato temporaneamente la partita in ricordo del Pibe de Oro.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.