Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Il Milan esonera Giampaolo, panchina a Pioli: si attende ufficialità

3' di lettura

Il club rossonero ha annunciato l'esonero del tecnico ex Samp con una nota. Il nuovo allenatore sarà l'ex Fiorentina e Inter che firmerà un contratto fino al 2021 e domani dirigerà il primo allenamento a Milanello. "Domani parliamo", ha detto ai microfoni di Sky Sport 

La vittoria a Marassi contro il Genoa non è bastata. Marco Giampaolo non è più l'allenatore del Milan. Dopo una telefonata in mattinata del ds Massara al tecnico, il club rossonero l'ha annunciato ufficialmente intorno alle 19.30 con una nota ufficiale: ''Ac Milan comunica di aver sollevato Marco Giampaolo dall'incarico di allenatore della Prima Squadra. Il club intende ringraziare Marco per l'attività sin qui svolta e gli augura i migliori successi professionali''. Il nuovo tecnico sarà l'ex Fiorentina e Inter Stefano Pioli, che firmerà un contratto fino al 2021 - per circa 1.5 milioni netti a stagione - e domani dirigerà il primo allenamento a Milanello. Pioli ha vinto il ballottaggio con l'altro ex nerazzurro Luciano Spalletti, che non ha trovato l'intesa per risolvere il contratto con l'Inter. Si attende solo la conferma ufficiale. "Domani parliamo": sono queste le poche parole di Pioli, rilasciate a Sky Sport. L'allenatore in pectore del Milan - l'ufficialità verrà data domani mattina dopo la firma - è arrivato in serata a Milano e alloggia in un albergo del centro.

L'avventura di Giampaolo al Milan

Giampaolo, nato a Bellinzona (Svizzera), ma originario di Giulianova, era stato ingaggiato dal club rossonero la scorsa estate dopo le buone stagioni alla Sampdoria. L'inizio della stagione del Milan però è stato costellato da risultati deludenti. I rossoneri hanno 9 punti, dopo 3 vittorie e 4 sconfitte e sono già lontani 10 punti dalla capolista Juventus. Giampaolo sembrava salvo dopo il successo per 2-1 a Genova, ma la dirigenza ha deciso ugualmente di cambiare guida tecnica.

Il ritorno di Pioli a Milano

A San Siro torna Pioli che aveva allenato l'Inter nella stagione 2016-2017. Subentrato a Frank De Boer, il tecnico di Parma aveva iniziato benissimo coi nerazzurri, collezionando un filotto di vittorie. Poi però era arrivato un calo delle prestazioni e una serie di risultati negativi. Pioli venne sostituito sul finire della stagione da Stefano Vecchi. Nel biennio 2017-2019, Pioli ha guidato la Fiorentina. Dopo un ottavo posto nella prima stagione, ad aprile 2019 il tecnico si è dimesso. Adesso nuova chance su un'altra sponda del Naviglio, per l'ex difensore di Fiorentina e Juventus.

Su Twitter l'hashtag #PioliOut

C'è amarezza, però, in buona parte dei tifosi del Milan per l'arrivo di Pioli. Nonostante manchi ancora l'ufficialità dell'ingaggio, su Twitter #PioliOut è l'hashtag più di tendenza in Italia nelle ultime ore. I tifosi rossoneri non nascondono la propria delusione: le critiche non risparmiano le due bandiere, Boban e Maldini, e la proprietà, accusati di non essere riusciti a prendere Spalletti. Contestazioni in particolare sotto il post con cui il Milan celebra Nils Liedholm che oggi avrebbe compiuto 97 anni. Ma c'è anche chi si schiera a difesa di quello che a ore dovrebbe essere il nuovo tecnico del Milan.

Data ultima modifica 08 ottobre 2019 ore 22:02

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"