Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Lazio-Parma 2-0: video, gol e highlights della partita di Serie A

2' di lettura

Immobile nel primo tempo (8') e Marusic (67') nel secondo firmano il successo della squadra di casa, superiore nel corso dell'incontro agli emiliani, che torna a puntare le zone alte della classifica dopo il ko di Ferrara. Sostituito, Immobile polemizza con Inzaghi

La Lazio batte il Parma 2-0 all’Olimpico e torna al successo dopo il ko di Ferrara contro la Spal. Immobile nel primo tempo (8') e Marusic (67') nella ripresa firmano il successo della squadra di Inzaghi, superiore agli emiliani che sono stati pericolosi in maniera estemporanea solo in un paio di occasioni. (TUTTI I GOL DI SERIE A

 

Immobile fa saltare subito il bunker del Parma

Lazio che inizia forte e cinge subito d’assedio l’area del Parma. Il primo pericolo alla porta difesa da Sepe lo porta Correa con un tiro a giro al 5’ che va alto di poco. Tre minuti dopo la formazione di casa passa comunque in vantaggio con Immobile che, lanciato da Luis Alberto, fila verso la porta e con un colpo da bigliardo e l’aiuto del palo infila il portiere. Poco dopo è Milinkovic a cercare la via di raddoppio da lontano, ma senza trovare lo specchio. Al 29’ Correa cerca di rendersi pericoloso provando a fare passare il pallone sotto le gambe di Sepe, che in qualche modo si salva, come al 34’ quando esce male su una punizione dalla sinistra, ma non c’è nessun biancoceleste a trovare il pallone per la deviazione vincente. Unica fiammata degli ospiti uno spunto di Inglese contenuto a fatica da Strakosha. 

 

Marusic raddoppia, la Lazio torna a vincere

La ripresa si apre sullo stesso leit motiv della prima frazione con Immobile subito pericoloso dal limite e Sepe che si salva in angolo. Al 62’ è l’attivissimo Correa ad avere l’occasione per il 2-0, ma non è preciso. Almeno non quanto Marusic al 66’ che, innescato da Milinkovic Savic, sfugge alla maglie della difesa del Parma e supera Sepe in diagonale. Poco prima Inzaghi aveva sostituito Immobile con Caicedo, con l'attaccante della Nazionale polemico per la scelta del suo allenatore. Al 73’ azione fotocopia di Marusic che questa volta trova Sepe pronto alla respinta. Prima del finale c’è tempo per vedere Milinkovic Savic sprecare in diagonale. Il risultato non cambia più, la Lazio può ricominciare il suo cammino verso le zone alte della classifica dopo lo stop di Ferrara. 

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"