Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

ICC 2019, Milan-Benfica 0-1: gol e highlights. VIDEO

3' di lettura

I rossoneri creano, ma sprecano anche molto a Foxborough e vengono puniti da un tiro di Taarabt deviato da Biglia al 70' 

Il Milan perde 1-0 contro il Benfica nella International Champions Cup 2019. Nella gara del Gilette Foxboro Stadium i rossoneri hanno creato molte occasioni, ma sono stati sfortunati o imprecisi sotto rete e puniti da un tiro non irresistibile dell'ex Taarabt al 70' deviato alle spalle di Reina da Biglia.  

Il primo tempo è un dominio rossonero

Milan-Benfica è una partita che richiama la storia (proprio contro i portoghesi la squadra milanese vinse la sua prima Coppa dei Campioni), ma la sfida di Foxborough incuriosisce più per il futuro che per il passato dei rossoneri, per l’occasione in maglia bianca, come nel trionfo di Wembley nel 1963.

L’inizio della gara è scoppiettante. I primi pericoli per la porta di Donnaruma li firmano Rafa Silva con un tiro alto e l’ex Taarabt che costringe il portiere a una respinta non semplice su una conclusione a giro dal limite. Il Milan risponde con un fendente di Calhanoglu che si spegne sul palo e un’iniziativa di Castillejo che costringe l’estremo difensore avversario Vlachodimos a superarsi. La squadra di Giampaolo sembra irrefrenabile e al 22’ da una doppia occasione di Borini (prima di piede e poi di testa) non si riesce a capire come non scaturisca il meritato vantaggio. Al 34’ ci prova anche Piatek, ma la sua conclusione si spegne sull’esterno della rete. Una botta centrale di Calhanoglu, un rasoterra di Piatek e un paio di prodezze di Donnaruma su rare sortite offensive del Benfica chiudono un primo tempo dominato dal Milan, che ha creato e sprecato molto e per un soffio non è stato punito.

Benfica avanti con un pizzico di fortuna

Nella ripresa Reina rileva Donnaruma (mentre Conti prende il posto di Calabria) e il portiere spagnolo si mette subito in evidenza con un intervento su Seferofic. Al 52’ il Milan replica con un’azione di Castillejo che semina il panico sulla trequarti prima di concludere a costringere Vlachodimos a un altro intervento complesso. Al 70’, sul fronte opposto, Reina invece nulla può fare su una conclusione dal limite di Taarabt deviata da Biglia alle sue spalle. Il Milan prova a reagire due volte con Suso, ma la prima Vlachodimos risponde ancora presente, mentre la seconda il suo tiro è largo di pochissimo.  Che i rossoneri non siano fortunati lo conferma all’83’ una punizione di Biglia che manda la palla sulla traversa prima di finire sulla testa di Piatek che non riesce a spedirla in rete. Resta la prestazione positiva della squadra di Giampaolo che può guardare con fiducia al futuro.

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"