Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Serie A, Juventus-Atalanta 1-1: gol e highlights

3' di lettura

Con le reti di Ilicic nel primo tempo e di Mandzukic nella ripresa, finisce in parità l’ultima partita di Massimiliano Allegri sulla panchina dello Stadium. Un punto importante per i bergamaschi adesso terzi: con una vittoria contro il Sassuolo sarà Champions League

Finisce 1-1 l’ultima partita di Massimiliano Allegri sulla panchina dello Stadium (FOTOSTORIA). Di Ilicic nel primo tempo e Mandzukic nella ripresa le reti del match. Un punto prezioso per i bergamaschi che si portano, per via della contemporanea sconfitta dell’Inter al San Paolo di Napoli, al terzo posto a parimerito proprio con i nerazzurri, ma avanti per via dello scontro diretto a favore. Una vittoria all’ultima giornata di campionato contro il Sassuolo garantirebbe ai ragazzi di Gasperini una storica qualificazione in Champions League. (LA CRONACA DELLA PARTITA)

Primo tempo: la sblocca Ilicic

Parte forte la Juventus e lo fa con Cristiano Ronaldo (LE FOTO DEL FUORICLASSE): il portoghese, a pochi metri da Gollini, calcia alto dopo un assist involontario di Emre Can. Al 6’, proprio mentre la curva espone uno striscione con cui omaggia Massimiliano Allegri (DAL TRAP AD ALLEGRI, GLI ALLENATORI PIU' VINCENTI DELLA JUVE), è l’Atalanta che si rende pericolosa con una doppia chance: prima Freuler da fuori impegna Szczesny, poi è Hateboer che da pochi passi scheggia la traversa. Al 12’ ci riprova Ronaldo con un tiro dai 20 metri: palla facile tra le braccia di Gollini. Al 27’ altra occasione per l’Atalanta con Zapata. Il colombiano salta nettamente Barzagli e incrocia con il sinistro ma il suo tiro sfiora il palo. Al 33’ arriva il vantaggio per gli ospiti con Ilicic: lo sloveno insacca da pochi metri sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Gomez. L’ex Palermo era da solo sul secondo palo. Si tratta del centesimo gol stagionale per la squadra bergamasca. Dopo lo svantaggio, reagisce la Juventus con Pjanic che però non è preciso con il suo destro a giro. Finale di primo tempo nervoso: ammonito anche Cristiano Ronaldo per proteste. (RISULTATI E CALENDARIO - LA CLASSIFICA - GLI HIGHLIGHTS)

Secondo tempo: la pareggia Mandzukic

Con Bernardeschi al posto di Alex Sandro, la Juventus riparte a ritmi alti. Al 50’, tiro al volo di Ronaldo che però svirgola e manda alto sulla traversa di Gollini. Al 60’ momento significativo del match: esce Andrea Barzagli, all’ultima partita allo Stadium. Il difensore, campione del mondo nel 2006 e otto volte campione d’Italia con la Juventus, viene sostituito da Mandzukic. Per lui c’è anche la standing ovation dei suoi tifosi. Al 70’ ancora Ilicic a mettere paura ai campioni d’Italia, bella la sua punizione che però viene mandata in angolo da Szczesny in tuffo. All’80’ è proprio il neoentrato Mandzukic che da posizione defilata trova il pareggio: cross di Cuadrado e tocco al volo in spaccata dell'attaccante croato che sorprende Gollini tra le gambe. Il portiere dell’Atalanta è più preciso poco dopo, all’84’ sul tiro di Bernardeschi da fuori. Nel finale, è proprio il talento di Carrara a lasciare la Juventus in 10 per via dell’espulsione rimediata dopo un brutto fallo su Zapata. Finisce così 1-1 l’ultima partita casalinga in questa stagione della Juventus.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"