Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Serie A, Sampdoria-Lazio 1-2: gol e highlights

3' di lettura

Vittoria dei biancocelesti al Ferraris. Doppietta di Caicedo nel primo tempo, che si chiude con l’espulsione di Ramirez. Nella ripresa Quagliarella accorcia le distanze e raggiunge 150 gol in A. La Lazio sogna ancora la Champions, mentre la Samp si allontana dall’Europa

A Genova la Lazio batte la Sampdoria 2 a 1 nel posticipo delle 18 della 34esima giornata del campionato di Serie A (LA CRONACA DELLA PARTITA). Decide la doppietta di Caicedo in un primo tempo chiuso in 10 dalla squadra di Giampaolo per l'espulsione di Ramirez. Nella ripresa Quagliarella accorcia le distanze con il suo 150esimo gol in Serie A. La squadra di Inzaghi può ancora ambire a un posto in Champions, mentre la Samp vede allontanarsi il sogno Europa League (RISULTATI E CALENDARIO - LA CLASSIFICA - GLI HIGHLIGHTS).

Nel primo tempo doppietta di Caicedo: 2-0 per la Lazio

Al Ferraris il Doria deve risollevarsi dopo la sconfitta della scorsa giornata contro il Bologna. Giampaolo schiera la coppia d’attacco Defrel-Quagliarella, con Ramirez trequartista. In difesa Ferrari al posto di Andersen. Anche la Lazio arriva da una sconfitta in campionato (in casa contro il Chievo). Tante le novità di Inzaghi: in attacco spazio a Caicedo, con Immobile che parte dalla panchina; a centrocampo Parolo e Cataldi al posto degli squalificati Milinkovic Savic e Luis Alberto; in difesa torna Wallace titolare. La Lazio parte forte. Passano 3 minuti e Caicedo, dopo una corsa lungo la fascia, trova il gol più veloce dei biancocelesti in questo campionato. Al 16’ il primo cambio della partita: nella Samp Colley esce per un problema fisico ed entra Tonelli. Tre minuti dopo Caicedo, di testa, firma la sua prima doppietta con la maglia della Lazio. I blucerchiati provano a reagire, ma non trovano la porta. Al 46’ rimangono in dieci: espulso Ramirez per doppia ammonizione. Il primo tempo si chiude sul 2 a 0 per la Lazio.

Nel secondo tempo Quagliarella accorcia le distanze

La ripresa inizia con un cambio per la Sampdoria: esce Linetty ed entra Jankto. Giampaolo risistema la squadra dopo l’espulsione: 4-4-1 con Defrel e Jankto esterni e Quagliarella punta centrale. I blucerchiati non si arrendono e al 57’ accorciano le distanze: Quagliarella batte Strakosha con un tiro di sinistro. Per il capitano del Doria è il gol numero 150 in Serie A. Meno di 5 minuti dopo, la Samp va vicina al pareggio: botta di Murru da fuori area, la palla sbatte prima sul palo, poi sulla schiena di Strakosha e finisce in calcio d’angolo. Al 64’ prima sostituzione per la Lazio: Immobile entra al posto di Caicedo. Poco dopo dentro Marusic per Romulo. Al 74’ la Lazio vicina al 3 a 1: Immobile colpisce la traversa su punizione. Sul capovolgimento di fronte, Defrel manda a lato a porta vuota un pallone messo in mezzo da Jankto. Al 78’ ultimo cambio per Inzaghi: entra Badelj per Cataldi. Qualche minuto dopo Giampaolo prova il tutto per tutto: dentro Gabbiadini, fuori Sala. La Samp chiude in avanti, ma è la Lazio in contropiede con Correa a sfiorare il gol. Al Ferraris finisce 2 a 1 per la squadra di Inzaghi.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"