Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

"The Notorious" saluta la Mma: il lottatore Conor McGregor annuncia il ritiro

I titoli delle 8 di SkyTg24 del 26/03

2' di lettura

Uno dei volti più conosciuti delle arti marziali miste dice addio alla "gabbia". Lo aveva già fatto nel 2016, spinto al ritorno sul ring dai cachet milionari

L'irlandese Conor McGregor, uno dei più famosi lottatori di Mma, non entrerà più nella gabbia. Lo ha annunciato su Twitter, con un messaggio scarno, che non rivela motivazioni e dettagli: "Ho deciso di ritirarmi. Auguro il meglio ai miei colleghi e raggiungo coloro che sono già in pensione".

Tra vittorie e arresti

Nato a Crumlin, sobborgo a Sud di Dublino 31 anni fa, McGregor è probabilmente il volto più conosciuto della Mixed Martial Art (da noi arti marziali miste), sport che combina diverse discipline di combattimento. Sbruffone quanto talentuoso, si è guadagnato la fama per i suoi successi sportivi ma anche per il suo carattere turbolento ed eccentrico. "The Notorious", questo il suo soprannome, è stato più volte arrestato. L'ultima, lo scorso 12 marzo in Florida, per aver distrutto il telefono di un fan. Oltre alle sue bizze, però, il talento è indiscusso: ha detenuto il titolo Ufc dei pesi piuma tra il 2015 e il 2016 e dei pesi leggeri tra il 2016 e il 2018. Lo scorso ottobre è stato sconfitto da Khabib Nurmagomedov, in un match-evento finito con una rissa fuori dal ring. Tra Nurmagomedov e McGregor c'erano vecchie ruggini e più volte l'irlandese aveva provato ad aggredire il collega lontano dalla gabbia dell'Mma. Potrebbe essere stato il suo match di commiato, anche se il condizionale, visto il personaggio, è d'obbbligo.

È l'addio definitivo?

Resta da capire se l'addio al ring sia definitivo o non sia il tentativo di alzare la posta in vista di un suo, ricchissimo, ritorno. Già nel 2016 aveva annunciato l'addio, per poi fare marcia indietro anche grazie ai cachet milionari. McGregor non nasconde certo il suo amore per il denaro e la bella vita, ostentando spesso l'enorme patrimonio. Deve buona parte della sua fama all'incontro-show del 2017 in cui ha affrontato il campione di boxe, Floyd Mayweather. Il match non ha avuto storia e, sportivamente parlando, non verrà certo ricordato come una pagina memorabile. Ma McGregor, oltre a dare grande luce all'Mma, ha ben monetizzato il suo ko, tornando a casa con 30 milioni di dollari.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"