Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Serie A, Napoli-Udinese 4-2: gol e highlights

2' di lettura

Le firme di Younes, Callejon, Milik e Mertens nel successo degli azzurri. Per i bianconeri a segno Lasagna e Fofana. Paura per Ospina, trasportato in ospedale a fine primo tempo, dopo che in avvio di gara si era fatto male alla testa in uno scontro di gioco con Pussetto

Il Napoli supera l'Udinese e accorcia sulla Juventus, pur rimanendo comunque lontanissimo (a -15) dalla capolista, sconfitta oggi a Genova. Gli azzurri hanno battuto 4-2 i friulani e quantomeno hanno consolidato il secondo posto. Paura per Ospina, che si è accasciato sul campo, oltre mezz'ora dopo uno scontro di gioco con Pussetto, ed è stato trasportato in ospedale. Nel primo tempo Younes e Callejon portano sul doppio vantaggio i padroni di casa, gli ospiti però rispondono con Lasagna e Fofana. Nella ripresa i gol di Milik e Mertens. (CALENDARIO - CLASSIFICA – IL RACCONTO DELLA PARTITA).

Il primo tempo

Avvio di gara caratterizzato dallo stop dopo lo scontro tra Ospina e Pussetto, col portiere napoletano che riesce comunque a proseguire nonostante la fasciatura al capo. La squadra di Ancelotti passa al 17' con Younes che, schierato a sorpresa dal 1', ripaga l'allenatore con una gran conclusione a giro che si insacca alle spalle di Musso. Al 26' il raddoppio: cross di Mertens e Callejon si fa trovare pronto per l'appuntamento col gol. La gara sembra indirizzata, ma non è così. Al 30' Lasagna, servito da Fofana, accorcia il divario con un tiro non pulitissimo ma efficace. Al 36' ancora Fofana protagonista: è lui a siglare il 2-2 controllando un pallone messo in area da Ter Avest e battendo Ospina. Proprio il portiere sul finire del primo tempo è costretto a lasciare il posto a Meret e viene trasportato in ospedale per accertamenti sulle sue condizioni. (OSPINA IN OSPEDALE)

Il secondo tempo

Il Napoli pare faticare all'inizio del secondo tempo, ma al 57' arriva il gol di Milik. Il polacco sfrutta un corner calciato da Callejon e con un colpo di testa batte Musso per il 3-2. Al 69' ecco la firma di Mertens: il belga, lanciato da Allan, entra in area dalla destra, rientra e col sinistro supera Musso, calciando sul palo lontano. Nel recupero, c'è anche spazio per la rete di Zielinski, che però viene annullata per fuorigioco.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"