Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Serie A, Juventus-Udinese 4-1: gol e highlights

2' di lettura

Nell’anticipo della 27esima giornata la capolista travolge i friulani e consolida il primo posto in classifica. La squadra di Allegri nel primo tempo indirizza il match con una doppietta di Kean, poi dilaga con Emre Can e Matuidi. Gol della bandiera di Lasagna

La Juventus ha battuto 4-1 l’Udinese nell’anticipo del venerdì della 27esima giornata di Serie A (IL LIVEBLOG DEL MATCH). Tutto facile per la squadra di Allegri, nonostante molti dei suoi big siano rimasti in panchina in vista della decisiva partita di Champions League di martedì prossimo contro l’Atletico Madrid. I bianconeri hanno chiuso la pratica già nel primo tempo con la doppietta di uno scatenato Kean. Nella ripresa i campioni d’Italia hanno dilagato con un rigore di Emre Can e un gol di Matuidi. Gol della bandiera degli ospiti di Lasagna. La Juve vola a 75 punti, momentaneamente sale a +19 sul Napoli e mette un altro mattone per lo scudetto. L’Udinese resta a 25 punti, con un margine di 7 lunghezze sulla zona retrocessione e una gara ancora da recuperare (CLASSIFICA - CALENDARIO).

Doppietta di Kean nel primo tempo

Allegri opta per un ampio turnover in vista del ritorno degli ottavi di Champions League contro l’Atletico Madrid. Restano fuori molti titolari e nel 3-5-2 si affida a Spinazzola e Alex Sandro esterni, con Kean in attacco supportato da Bernardeschi. Nicola risponde con l’attacco leggero composto da Pussetto e De Paul. All’11esimo la Juve è già in vantaggio con Kean: alla prima occasione l'attaccante classe 2000 sfrutta un cross di Alex Sandro e in spaccata infila in rete. Al 25esimo Barzagli deve uscire per un problema fisico ed entra Bonucci. Nell'Udinese Nuytinck lascia il campo per Opoku. La Juventus raddoppia al minuto 39, ancora con Kean, che sfonda sul centro-sinistra, fa un doppio passo e colpisce con la punta esterna destra sul primo palo.

La Juve dilaga con Emre Can e Matuidi

La ripresa comincia sul copione del primo tempo: la Juve accelera in diverse occasioni e crea pericoli. Al 65’ Opoku stende Kean in area e l’arbitro assegna il rigore che Emre Can trasforma. Al minuto 71 arriva anche il poker di Matuidi: il francese segna con un colpo di testa a incrociare su splendido cross di Spinazzola. A dieci minuti dalla fine Allegri concede la passerella a Kean, grande protagonista della partita: al suo posto entra Nicolussi, esordiente in Serie A. C’è ancora tempo per il gol della bandiera dell’Udinese, all’84’ con Lasagna, bravo ad accorciare le distanze con un tiro incrociato di sinistro, dopo un cambio gioco di De Paul.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"