10 film da vedere per innamorarti dell'Italia

TV Show sky uno

Dal 2 giugno il canale 109 si trasforma in Sky Uno Vacanze Italiane per raccontare le bellezze della Penisola, già al centro di molte pellicole di culto ambientate in città e luoghi da sogno come Roma, la Toscana o la Sardegna

Davvero l’Italia è il “paese più bello del mondo”, oppure si tratta di un semplice luogo comune? A dipanare ogni dubbio ci penserà il canale pop-up Sky Uno Vacanze Italiane, che a partire da martedì 2 giugno, non a caso giorno della Festa della Repubblica, fino a domenica 21 racconterà sul canale 109 le bellezze nostrane, in un vero e proprio viaggio a base di arte, gastronomia e meraviglie tanto architettoniche, che naturali.


Ma una prova di quanto sia speciale il nostro Paese ci era già arrivata da tempo grazie al grande schermo, che tante volte ha “approfittato” delle bellezze d’Italia per dare un tocco speciale alle storie raccontate: a partire dal cult Vacanze romane fino a pellicole recenti come Capri-Revolution, ecco alcuni film da vedere ambientati in Italia, per compiere un viaggio ideale attraverso la Penisola.

10 film da vedere ambientati in Italia


Vacanze romane (1953)

approfondimento

Il bello dell'Italia ti aspetta su Sky Uno


Il grande classico diretto da William Wyler, con protagonisti Audrey Hepburn (FOTO) e Gregory Peck, incarna l’ideale straniero della vacanza alla scoperta delle bellezze italiane. La principessa Anna, in viaggio diplomatico in giro per il mondo, decide di fuggire dagli obblighi derivanti dalla sua posizione, facendo perdere le sue tracce per le strade di Roma. La trova il giornalista americano Joe Bradley, che, inizialmente ignaro dell’identità della ragazza, decide di accompagnarla alla scoperta della città.


Un colpo all’italiana (1969)


L’action comedy di Peter Collinson con protagonista Michael Caine vede una banda di criminali inglesi in trasferta in Italia per mettere a segno un colpo grosso. Per riuscire nell’impresa, i ladri sfrecciano per le vie di Torino a bordo di tre Mini Cooper. Tra le location coinvolte nelle riprese anche il meraviglioso passo del Gran San Bernardo.


Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto (1974)


Lina Wertmüller mette in scena il conflitto di classe dell’Italia dell’epoca raccontando della ricca Raffaella (interpretata da una straordinaria Mariangela Melato) che, durante una vacanza in yacht, si trova bloccata su un gommone con il motore in avaria assieme al rozzo marinaio comunista Gennarino (un altrettanto bravo Giancarlo Giannini). Gli scenari scelti per le riprese sono quelli mozzafiato del Golfo di Orosei, nella Sardegna orientale.


Camera con vista (1986)


James Ivory dirige un cast d’eccellenza che comprende Maggie Smith, Judi Dench, Julian Sands e una giovanissima Helena Bonham Carter, nell’adattamento dell’omonimo romanzo di E.M. Forster. Siamo agli inizi del XX secolo: Charlotte è in viaggio in Italia assieme alla più anziana cugina Lucy, con la quale prende alloggio in una pensione di Firenze. La vista della loro camera non è però, come pattuito, con vista sull’Arno. Uno sconosciuto propone di fare cambio con la loro sistemazione: è così che Charlotte conosce il figlio del gentiluomo, un ragazzo di nome George.

Il postino (1994)


La toccante pellicola di Michael Radford e Massimo Troisi, ispirata al romanzo Il postino di Neruda di Antonio Skármeta, si svolge in una non meglio precisata isola del golfo di Napoli, ma le riprese sono state effettuate a Procida e Salina. Lo stesso Troisi interpreta Mario Ruoppolo, disoccupato che viene assunto come postino, con l’unico compito di portare la corrispondenza allo scrittore cileno in esilio Pablo Neruda (Philippe Noiret). L’incontro con il letterato gli permetterà di scoprire le meraviglie della poesia e di conquistare la bella Beatrice (Maria Grazia Cucinotta – FOTO)


Il talento di Mr. Ripley (1999)


Diretto da Anthony Minghella, il film che mette faccia a faccia due talenti come Matt Damon e Jude Law (FOTO) si svolge in buona parte in Italia, tra Ischia, Roma e Sanremo. Fine anni ’50, Damon è Tom Ripley, un giovane di modeste origini che convince un ricco armatore di essere un amico dell’università del figlio e viene ingaggiato per ritrovare il ragazzo, che nel frattempo si è dato alla “dolce vita nel Bel Paese”.


Pane e tulipani (2000)


Diretta da Silvio Soldini, Licia Maglietta è Rosalba, una casalinga pescarese insoddisfatta che, durante una gita collettiva, viene dimenticata in autogrill. Inizialmente rassegnata a un mesto ritorno a casa, decide però di improvvisare una fuga a Venezia. Qui, conosciuto il carismatico Fernando (Bruno Ganz) e affascinata dalle bellezze del posto, si tratterrà decisamente più del previsto.


Sotto il sole della Toscana (2003)


Tutto l’amore degli americani per la Toscana è condensato in questa pellicola diretta da Audrey Wells e interpretata dalla sempre eccezionale Diane Lane. L’attrice è Frances, una scrittrice di San Francisco in crisi dopo una separazione, che parte per un viaggio nella regione del Centro Italia regalatole da un’amica intenzionata a tirarla su di morale. Stregata dalle bellezze del posto, decide di comprare una vila abbandonata a Cortona. Nel cast anche Raoul Bova.


Capri-Revolution (2018)


Il film di Mario Martone si svolge alla vigilia della Prima Guerra Mondiale. Nell’affascinante isola di Capri, una guardiana di capre analfabeta (interpretata dalla sempre più lanciata Marianna Fontana), subisce il fascino di una comune di artisti nordeuropei, che vivono liberi da inibizioni. La frequentazione di questi individui anticonformisti non tarda però ad attirare la riprovazione dei locali.


Viaggio in Italia (2020)


Chiude l’elenco una pellicola decisamente diversa dalle altre: si tratta del documentario realizzato in “smart working” a cui sta lavorando Gabriele Salvatores, che già aveva raccontato la quotidianità degli italiani in Italy in a Day. Questa volta, il regista premio Oscar ha chiesto aiuto ai suoi stessi compaesani, chiedendo di inviare riprese della loro vita durante il lockdown, così da mettere in scena la “straordinaria normalità” a cui ci siamo dovuti abituare in questi mesi di isolamento per arginare la diffusione del COVID-19 (SPECIALE CORONAVIRUS - LA MAPPA).

SKY UNO VACANZE ITALIANE: dal 2 al 21 giugno sul canale 109, sempre disponibile on demand.

Spettacolo: Per te