MasterChef 9: cos'è successo nell'undicesima puntata

Marisa, Davide, Maria Teresa e Antonio sono i finalisti della nona edizione di MasterChef Italia. Niccolò è eliminato al Pressure Test, dopo avere superato una brillante Mistery Box e una prova in esterna a tre stelle Michelin

MasterChef, LO SPECIALE Il LIVEBLOG

Durante la semifinale di MasterChef 2020, Niccolò è eliminato dal cooking show: a contendersi il titolo di nono MasterChef italiano saranno Marisa, Davide, Antonio e Maria Teresa. 

Mistery Box... con affetto

Una Mistery Box emozionante quella della semifinale del cooking show di Sky: ogni concorrente cucina un piatto diverso, scelto per lui da un ospite speciale. Marisa replica il cavallo di battaglia della mamma, di origine tedesca, dando alla pietanza il suo personale tocco da gourmet; Davide cucina un risotto con taleggio scelto dalla moglie; Antonio se la vede con la paella, proposta dal compagno Daniel; la mamma di Maria Teresa sceglie per la figlia un tortino di bietole su purè di fave bianche; Niccolò si emoziona e cucina con una grande carica, al fianco del fratello, gli gnocchi alla romana “della nonna”. Il migliore della prova secondo la giuria è proprio Niccolò: “Il suo piatto può partire da casa e approdare in un grande ristorante", commenta Antonino Cannavacciuolo.

 

 

L'Invention Test con Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciulo

Germano con astice di chef Barbieri o linguine alle vongole di chef Cannavacciulo? I concorrenti replicano i due piatti dei giudici, cucinando al passo con gli chef. Niccolò, in quanto vincitore della Mistery Box, sceglie di cucinare il germano con astice, insieme a Maria Teresa e Davide; ad Antonio e Marisa assegna le linguine. Le tecniche di spiegazione dei due giudici sono molto diverse fra loro, complice la differente difficoltà delle ricette. Al momento dell'assaggio, Niccolò dimostra di avere lavorato bene, nonostante una delle due salse risulti troppo salata, come anche Marisa (che commette qualche piccolo errore) e Davide (il cui impiattamento è quello che più si avvicina al piatto di Bruno Barbieri). Sul fronte Cannavacciulo, Antonio lavora bene ma realizza una “crema di pane troppo densa”, Marisa lesina sulla salsa ma riceva i complimenti dello chef: “Se riuscivi a mettere più salsa, ti assumevo a Villa Crespi"; è lei la migliore dell'Invention Test.

 

 

La prova in esterna a Parigi: ospite Yannick Alléno

I cinque aspiranti chef incontrano un pilastro della cucina contemporanea, chef Yannick Alléno, e lavorano nella cucina del suo ristorante tre stelle Michelin a Parigi, affiancati dai componenti della brigata. Ogni concorrente prepara una portata diversa, assegnata da Marisa, che sceglie per sé la triglia, per Davide il bianco mangiare zucchine e pistacchi, per Niccolò la “zuppa improbabile”, per Maria Teresa il piccione a doppia lavorazione, per Antonio il dolce. 

Il primo piatto ad essere servito è l’antipasto di Davide, che lavora in maniera “pulita e determinata” secondo lo chef; segue la cucina “più timida” di Niccolò che, per l’emozione, commette un grave errore lasciando cadere nel piatto uno scarto di lavorazione (prontamente individuato da chef Giorgio Locatelli). La “precisa” Marisa presenta un piatto molto buono, come anche Maria Teresa, che cucina con attenzione il complicato piccione: “Una forza tranquilla”, la definisce chef Alléno. Il pasto della giuria termina con il dolce di Antonio: “Antonio è un poeta. E’ uno chef che si diverte lavorando”: il suo dolce riesce molto bene e chef Alléno vede in lui una buona capacità nella pasticceria.

 

 

MasterChef 9, Davide è il primo finalista

Chef Yannick Alléno sceglie il migliore della prova stellata: Davide è il primo finalista della nona edizione di MasterChef Italia. Marisa, Antonio, Maria Teresa, Niccolò si sfidano al Pressure Test. I semifinalisti devono dimostrare di possedere estro, tecnica, senso estetico e conoscenza delle materie, creando un piatto perfetto con un unico ingrediente estratto a sorte, cucinato in quattro consistenze diverse. A Marisa è assegnato il pomodoro, a Maria Teresa la mozzarella, a Niccolò l’uovo, ad Antonio il mango. 

 

 

I finalisti di MasterChef 2020

Antonio, Marisa e Maria Teresa riescono ad “innalzare la materia prima ad un livello superiore” e salgono in balconata, accedendo alla finale del cooking show di Sky. Niccolò commette degli errori tecnici ed è eliminato. 

Giovedì 5 marzo alle 21.15 su Sky Uno scopriremo chi sarà il vincitore della nona edizione di MasterChef Italia.

Rivedi i momenti migliori di MasterChef Italia 9 sul nuovo sito ufficiale