Epcc Best Of: tutto il meglio della settimana

Nella quarta settimana di Epcc  il salotto di Cattelan ha ospitato una delle firme più prestigiose del giornalismo d’inchiesta italiano: Milena Gabanelli. Tanti gli ospiti della quarta settimana. Rivivi i momenti di Epcc, il venerdì c'è il Best Of! Il late night show ti aspetta dal lunedì al venerdì in seconda serata su Sky Uno . GUARDA IL VIDEO .

di Helena Antonelli

Da il via alla quarta settimana di E poi c’è Cattelan un maestro della televisione. Un uomo che è passato dalla pubblicità alla televisione, alla radio, ai quiz, sì proprio lui: Gerry Scotti. Grandi applausi nello studio di Epcc.“Non vado quasi mai ospite in tv perché i programmi dove vado devono avere una caratteristica. Mi devono piacere e mi devono piacere a tal punto che li farei io”. Dichiara. Pochi secondi ed è subito EPCG - E poi c’è Gerry. Ma come fa ad essere così amato e venerato dal pubblico? “Non dare mai una fregatura a nessuno. Così cresce la stima da parte del pubblico”. Segreto svelato.
Arriva l'ora dei conti (in senso letterale). E poi c’è Cattelan è vicino alla centesima puntata. Tutt’altro conto quello di Gerry. Nel curriculum del maestro della televisione ci sono infatti ben seimila puntate, 200 puntate l’anno per trent’anni e sempre con la stessa rete. Questo sì che è un record!
Da uno dei volti più famosi della tv a una delle firme più prestigiose del giornalismo d’inchiesta italiano: Milena Gabanelli. Impossibile non riprendere l’argomento delle fake news.
Insieme alla Gabanelli, lo studio di E poi c’è Cattelan ospita il duo musicale rap italiano formatosi a Roma: Carlo Coraggio in arte Carl Brave x Franco 126. Per chi non lo sapesse, 126 come il gruppo rapper d’appartenenza.

Altro ospite famoso, questa volta soprattutto per la sua ironia, è Ambra Garavaglia. L’hostess famosa per i suoi tweet ironici legati alle “storie d'aeroporto”. Sì perché in aeroporto si fa spesso confusione, e a volte si va nel panico per nulla. “Buongiorno signora, viaggia da sola?”. “No con il bambino. Lo posso portare normalmente vero?”. “In che senso?”. “Lo prendo e lo porto con me, giusto?”. Ecco. Appunto.
Altro giro altri ospiti. È la volta della giovane attrice tanto amata dal pubblico italiano: Giulia Bevilacqua. La sua carriera è iniziata facendo la comparsa per un videoclip musicale. Non uno a caso, il videoclip di Bon Jovi. Chi l’avrebbe mai detto? Nessuno. Neanche Giulia. È stato un caso.

E poi A casa tutti bene. Ad Epcc Pierfrancesco Favino, che dopo aver presentato il Festival di Sanremo, rivela a Cattelan le vere origini del funk. Due parole su Sanremo. “Sanremo? È un’esperienza pazzesca, fatta per uomini veri, tipo la Hunziker!”.
E poi l’attenzione torna sul film, uscito al cinema, A casa tutti bene di Gabriele Muccino con Stefano Accorsi. “Anche la copertina del film viene da un pensiero di Stefano Accorsi. Un po’ tutto nasce da Stefano Accorsi”. Svela Favino. Ma sul finale di Epcc, the Oscar goes to...Favino!