Antonino Chef Academy, chi è l'eliminato della quarta puntata

TV Show sky uno

A uscire di scena è Matteo Pasutti, attualmente sous chef di Enrico Mazzaroni. Antonino Cannavacciuolo ti aspetta sul piccolo schermo tutti i martedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455

Matteo Pasutti è l’eliminato della quarta puntata di Antonino Chef Academy, il programma di Antonino Cannavacciuolo (LE FOTO DELLA PUNTATA) in onda tutti i martedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108). Il giovane di Osimo ha sempre alternato cose geniali a disastri, dando prova di grande inventiva ma a detta di Chef Cannavacciuolo “manca di senso pratico nell’andare a fondo” (Scopri di più sull'eliminato).

Paura, rabbia e soddisfazione sono solo alcuni dei sentimenti provati da Matteo Pasutti, che nella quarta puntata dice addio al sogno di entrare a far parte della brigata di Villa Crespi, il ristorante stellato di Antonino Cannavacciuolo (VILLA CRESPI, LE FOTO). Scopriamo insieme cosa ha portato il grande Chef a prendere questa dura decisione.

Il peggiore incubo

approfondimento

Chi è Fabrizio Fiorani, ospite stasera ad Antonino Chef Academy

Per la prima prova Chef Cannavacciuolo chiede agli allievi di lavorare sui propri limiti, di fare i conti cioè con il loro peggiore incubo. Ad ognuno di loro viene assegnato un compito che riguarda il loro personale “tallone di Achille” in cucina. A Matteo Pasutti viene chiesto di preparare una ricetta tradizionale: le classiche crespelle. A Francesca Stabile il compito di presentare un piatto in modo chiaro, diretto e convincente, mentre a Michele Macchia spetta la sfilettatura di un pesce. Realizzare un piatto con tre elementi è l’assegnazione fatta ad Enrico Fusi. Segue poi Matteo Corridori con l’arduo compito di realizzare la migliore zuppa di pesce della sua vita. Davide Zanonato deve dare dimostrazione di tecnica eseguendo una perfetta frittura mista di pesce. Chiude il cerchio Yvonne Inumerable con la realizzazione di un piatto di pasta fresca ripiena. 

Dopo aver affrontato i propri “incubi” ai ragazzi spetta un po’ di riposo ma questo non vale per Inumerable e Pasutti che restano in classe a fare delle prove con Simone.

Una colazione a 5 stelle

approfondimento

Chi è Fabrizio Fiorani, ospite stasera ad Antonino Chef Academy

Il giorno seguente i giovani allievi si dirigono al Four Seasons Hotel di Milano dove ad accoglierli insieme allo Chef c’è Andrea Obertello, General Manager della struttura. La sfida è quella di preparare il pasto principale della giornata: la colazione, biglietto da visita di ogni hôtellerie di lusso che si rispetti. Per la preparazione di una carta di 5 portate, gli allievi si dividono in due squadre, bordeaux e nera: l’arduo compito è presentare una colazione cinque stelle ad Antonino Cannavacciuolo e Andrea Obertello. Ad accoglierli in cucina per una prima dimostrazione c’è Fabrizio Borraccino, Executive Chef del Four Seasons Hotel di Milano. Dopo la dimostrazione le squadre si mettono all’opera. A portare a casa il risultato di una colazione di lusso è la squadra bardeaux formata da Enrico Fusi, Matteo Corridori e Michele Macchia.

Al rientro in classe agli allievi spetta la terza e ultima prova che vede sposare tecnologia e pasticceria. Per trattare questo tema c’è Fabrizio Fiorani, lo chef romano classe 1986 che ha lavorato in alcune delle migliori cucine d’Italia, come il The Cesar* nello storico Hotel La PostaVecchia a Palo Laziale, Il Pellicano** di Porto Ercole, l’Enoteca Pinchiorri*** di Firenze e La Pergola*** nella capitale. 7 decorazioni create da Fabrizio Fiorani vengono assegnate ai ragazzi dell’Antonino Chef Cannavacciuolo per creare il loro personale dolce. 

I VOTI DI CHEF CANNAVACCIUOLO E L'ADDIO DI MATTEO PASUTTI

approfondimento

Antonino Chef Academy, chi è Matteo Pasutti

Dopo l’ultima prova di pasticceria arriva per i ragazzi il momento dei risultati. I primi ad aprire i libretti sono Francesca Stabile, Enrico Fusi e Matteo Corridori che totalizzano 21. 22 per Michele Macchia eletto primo della classe. 19 per Yvonne Inumerable, 17 per Davide Zanonato e 16 per Matteo Pasutti che con il voto più basso della classe lascia l’Accademia. Il giovane ventenne torna a casa con un bagaglio ricco di esperienze che spera di mettere al più presto in pratica.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24