4 Ristoranti : intervista a Giorgia Pelli de La Fraschetta di Padre in Figlio

Inserire immagine

Per la quinta puntata Alessandro Borghese si trova tra piccoli borghi a due passi dalla Città eterna: ai Castelli Romani, tra Frascati, Ariccia e Castel Gandolfo, nella patria delle famose fraschette. A vincere la sfida è La Fraschetta di Padre in Figlio di Giorgia Pelli . In attesa del prossimo avvincente appuntamento con 4 Ristoranti, in Prima Tv Assoluta, tutti i martedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 311 o 11, leggi l'intervista alla vincitrice.

Vai allo Speciale di 4 Ristoranti

Annoverate tra le mete del turismo gastronomico più apprezzate del Lazio, le famose fraschette nascono come osterie dall'aspetto frugale, senza cucina. Il significato di "frasca", da cui deriva il nome, si riferisce al ramoscello pieno di foglie che veniva appeso all'ingresso del locale per segnalare il vino nuovo pronto alla degustazione. Si usava berlo accompagnato da salumi, formaggi e dolci secchi. Dalle lontane origini del periodo medievale a oggi, quei sapori antichi dei prodotti tipici sono rimasti gli stessi. Con Alessandro Borghese abbiamo scoperto le migliori fraschette dei castelli Romani. Tra La Fraschetta de Sora Ines, Cantina Simonetti, l’Osteria di Corte e l’Hosteria La Fraschetta di Padre in Figlio, ad aggiudicarsi la vittoria è quest'ultima. La titolare, Giorgia Pelli non contiene le lacrime per l'emozione. Continua a leggere e scopri cosa ci ha raccontato. 

Come ha reagito alla chiamata di 4 Ristoranti?
Ero incredula ed entusiasta.
La nonna in cucina è stata la carta vincente? 
Lo è stata sicuramente perché lei è veramente il cuore pulsante di quel posto.
Come è nata l’idea di aprire l’osteria? 
Dalla volontà di mio padre che ha voluto seguire un suo sogno. Oggi sono contenta più che mai perché dopo quindici anni ha avuto la sua soddisfazione più grande.
In che modo la famiglia è il punto di forza? 
La famiglia è il nostro punto di forza perché l'unione da il sostegno. Inoltre, tutte le nostre diverse personalità ci hanno fatto diventare la grande squadra che siamo.
Il piatto della sua infanzia? 
Il piatto al quale sono più legata in assoluto sono le polpette di nonna, così come si è potuto vedere in puntata. Le ho difese fino alla fine.
Cosa ha imparato da questa esperienza? 
Ho imparato che l'onestà e il rispetto ti ripagano sempre.
I suoi rivali vi hanno criticato per il conto: come risponde a riguardo?
Sono stata molto criticata per il conto ma la differenza rispetto agli altri è stata la scelta del vino in bottiglia.
Il vostro cavallo di battaglia?
Sicuramente la porchetta, la pasta fatta in casa e mio padre ai tavoli.
Come investirete il premio?
Il premio sarà utilizzato per l'acquisto di un nuovo bancone frigo.