Su Cumbidu, Cagliari: 4 cose da sapere

Inserire immagine
Il ristorante Su Cumbidu di Gian Michele Dedoni

Non perdere Alessandro Borghese 4 Ristoranti S.5, in Prima Tv Assoluta tutti i martedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 311 o 11. Scopri di più su Gian Michele Dedoni, uno dei ristoratori protagonisti della terza puntata

Vai allo Speciale di 4 Ristoranti

Su Cumbidu 

Location: rustico ma curato

Conto: 30 €

Servizio: cordiale

Menù: tradizionale

Gian Michele Dedoni, 36 anni, è il titolare e gestore del Su Cumbidu. Sempre solare, caratteristica un po’ atipica per il sardo doc, Gian Michele può essere considerato quasi un oste; si destreggia tra sala e cucina mettendo al primo posto l’accoglienza, elemento imprescindibile per regalare un ottimo soggiorno ai suoi commensali.

Con il suo cappello tipico e la camicia contadina permette, a turisti e non, di entrare nell’atmosfera sarda. La cucina del ristorante Su Cumbidu è prettamente di carne. Il menù racchiude piatti e prodotti di tutta la Sardegna, soprattutto ricette gastronomiche tipiche del centro.

Non mancano i capisaldi della cucina sarda come: gli gnocchi alla campidanese, i malloreddus, la fregola con le verdure, le lumache al sugo. Il maialetto invece viene cotto al forno, ma Gian Michele sostiene fermamente: “E’ il miglior maialetto della città”. Si sente pronto a mettersi in gioco, senza però essere sleale perché prima di tutto, per lui, viene l’onestà.

Il ristorante si trova nella zona della Marina, una delle più turistiche di Cagliari. Su Cumbidu significa “Ti invito”, nome che racchiude l’obiettivo del titolare: “Regalare un punto di incontro”. Il locale è arredato in modo semplice ma curato; le pareti in mattone sono arricchite da diversi oggetti tipici sardi.