4 Ristoranti, alla scoperta della trattoria Sale e Pepe di Modica

Inserire immagine

Il locale di Roberto Pulino è tra i protagonisti della terza puntata dello show cooking di  Alessandro Borghese che ha attraversato la Sicilia alla ricerca della migliore cucina a chilometro zero

Tradizione e qualità in un ambiente senza fronzoli. Sono queste le caratteristiche con le quali è nata nel 2003 la trattoria Sale e Pepe a Modica, in provincia di Ragusa. A circa 800 metri dal centro cittadino, nel quartiere Sacro Cuore, rappresenta la faccia più genuina di una terra schietta e ricca di fascino. Il suo proprietario, Roberto Pulino, è un uomo rustico come il suo locale che interpreta con passione e simpatia la parte dell’oste. Nella trattoria Sale e Pepe, infatti, ogni cliente viene preso sotto braccio e accompagnato in un viaggio culinario attraverso le prelibatezze della tradizione siciliana. Una dedizione che nel corso del tempo ha dato ragione a Roberto che oggi nel suo locale raccoglie l’apprezzamento dei concittadini e dei turisti più attenti che “non si soffermano alle apparenze e ai centri storici”. La trattoria, però, giovedì 15 giugno alle 21,15 su Sky Uno, ha quattro clienti particolari: Roberto, infatti, è tra i protagonisti della terza puntata di 4 Ristoranti - Estate. Questa volta chef Alessandro Borghese ha attraversato la Sicilia in cerca del miglior locale di cucina a chilometro zero.


Il segreto è l’orto

“Se non sai valutare non sai produrre”. È questo il motto di Roberto, che per la sua trattoria sceglie solo i prodotti migliori, e solo del territorio. Per la buona riuscita di un piatto, infatti, è convinto che giochino un ruolo fondamentale la stagionalità della materie prime. Un elemento di cui si prende cura personalmente, coltivando un orto che garantisce alla cucina della trattoria ingredienti freschi e genuini. A completare l’opera ci pensano le mani sapienti dei cuochi che seguono fedelmente il solco tracciato dalla tradizione. Così, seduti alla trattoria Sale e Pepe, si possono apprezzare i sapori e gli odori di una volta assaporando piatti come il carciofo ripieno o le lumache e verdure come il sanapo, ma anche i tenerumi.


Rustico e alla mano

Il fascino di Sale e pepe però non si esaurisce nella qualità dei piatti. All’ingresso del locale c’è un cartello che avvisa i clienti: “entrando nella trattoria di Roberto diventate suoi Amici”. E, in effetti, è davvero difficile non rimanere catturati dalla simpatia del proprietario e dal clima accogliente che si respira tra i tavoli. Un’alchimia che lo spinge a ripetere con orgoglio: “Non ci sono altri come noi”. Così, durante la terza puntata di 4 Ristoranti - Estate, Roberto ha mostrato questa esclusività mettendo in campo tutta la sua empatia e portando a tavola i sapori che tengono vivo il ricordo della cucina tradizionale.

TAG: