I giudici di MasterChef Italia 9: 5 cose da sapere sullo chef Antonino Cannavacciuolo

TV Show

Antonino Cannavacciuolo è uno dei più apprezzati chef italiani. Protagonista in cucina ma anche in tv, in diversi programmi culinari di successo, come MasterChef Italia, che torna giovedì 19 dicembre alle 21.15 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455.

MASTERCHEF 9: SCOPRI LO SPECIALE

Lo chef Antonino Cannavacciuolo sarà uno dei giudici di MasterChef Italia 9, il talent culinario di Sky prodotto da Endemol Shine Italy, insieme agli chef Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli. L’appuntamento è su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455, a partire da giovedì 19 dicembre, tutti i giovedì alle 21.15. Scopriamo insieme qualcosa di più sullo chef campano!

1. È orgogliosamente campano

Lo chef Cannavacciuolo è nato in Campania, a Vico Equense, il 16 aprile 1975 ed è profondamente legato alla sua terra d’origine. Le radici per lui sono fondamentali ed è convinto che se dimenticasse luogo in cui è nato sarebbe esattamente come dimenticare chi è. Ha spiegato che la sua terra gli ha lasciato un’impronta che si porta dietro dappertutto. Al territorio campano lui rende omaggio ogni giorno, cucinando e portando con sé i sapori e i profumi della Campania.

2. È figlio d’arte

Antonino Cannavacciuolo è figlio d’arte, infatti anche il padre Andrea è un cuoco e ha insegnato nella scuola alberghiera di Vico Equense, proprio quella in cui lui si è diplomato. Recentemente, i due sono comparsi insieme in tv, quando Andrea è stato ospite del programma del figlio, in onda su Sky Uno, Antonino Chef Academy.

3. Insieme alla moglie Cinzia gestisce Villa Crespi

Lo chef campano ha fatto le sue prime esperienze in cucina nella Penisola Sorrentina, ma in seguito si è spostato, facendone altre in Francia e in Italia. Nel 1999, poi, insieme alla moglie Cinzia è salito al timone di Villa Crespi, il ristorante sul Lago d'Orta di cui è lo Chef Patron. Lì ha ottenuto 2 stelle Michelin proponendo una cucina ispirata alla sua terra d’origine e alla sua terra di adozione, ovvero la Campania e il Piemonte. A Villa Crespi lo chef Cannavacciuolo crea piatti meravigliosi, per i quali riserva una grandissima attenzione alle materie prime, che nel suo ristorante sono sempre d’eccellenza. La sua cucina si può definire "mediterraneo-creativa coinvolgente ed emozionante”, come si legge sul sito internet di Villa Crespi.

4. Villa Crespi sarà "il premio" del vincitore di Antonino Chef Academy

Antonino Cannavacciuolo è pronto ad iniziare la sua avventura a MasterChef Italia 9, ma sta anche concludendo il suo Antonino Chef Academy, il talent culinario dedicato ai giovani talenti della ristorazione in onda su Sky Uno. Si può dire che Villa Crespi sarà "il premio" del vincitore del programma in quanto il fortunato entrerà a far parte della brigata stellata del ristornate dello chef Cannavacciuolo, che si trova proprio a Villa Crespi.

5. Ci sono dei valori che per lui sono fondamentali

Lo Chef Cannavacciuolo, come si può notare osservandolo in tv, è una persona diretta e schietta e ha dei valori molto saldi, a cui tiene moltissimo. Si tratta dei valori che gli sono stati trasmessi dai suoi genitori e dai suoi maestri: la famiglia, l’autenticità, il rispetto, l'impegno ed il coraggio. Sono queste le cose che lui considera fondamentali.

GUARDA LE FOTO DEI GIUDICI DI MASTERCHEF 9

Spettacolo: Per te