Britain's Got Talent, se talent show fa rima con talento

Inserire immagine

Solo su Sky Uno, in prima tv assoluta da lunedì 29 alle 21:15 con un episodio, torna Britain's Got Talent. L’edizione numero undici del talent show promette esibizioni mai viste e zero limiti alla fantasia. Non mancare!

In nome del talento, quello con “T” maiuscola, “nessun limite alla fantasia”: questo il motto degli aspiranti talenti dell’undicesima edizione di Britain's Got Talent. Il celeberrimo talent show ideato dal produttore discografico e televisivo Simon Cowell, torna a caccia di talenti. Nel corso degli anni, abbiamo visto esibirsi sul palco artisti di qualsiasi età e di qualsiasi disciplina, e ogni volta, il programma ha superato se stesso. In una continua e appassionata ricerca di quel quid in più che fa di una persona qualunque, un’artista.

 

Gli aspiranti talenti, ballerini, attori, acrobati, cantanti, mimi, imitatori e performer di ogni genere, si sono sottoposti al giudizio di una severa giuria, e le audizioni pubbliche svolte all'interno dei teatri del Regno Unito sono state durissime. Non a caso la posta in gioco è altissima: il vincitore del programma ottiene un premio in denaro di 250.000 sterline e l'opportunità di esibirsi al Royal Variety Performance, un gran galà a cui assistono i componenti della famiglia reale britannica, tra cui anche la regina Elisabetta d'Inghilterra.

 

Chi si aggiudicherà l’ambito titolo di Miglior Talento della nazione? Lo scopriremo puntata dopo puntata, su Sky Uno, in prima tv assoluta da lunedì 29 maggio alle 21:15.  

TAG: