Che le danze abbiano inizio! Ordine di Fake Off - Balli spaziali

Inserire immagine
Una spettacolare scena di una coreografia della seconda stagione di Fake Off - Balli spaziali, su Sky Uno ogni mercoledì alle 21.10

La seconda stagione di Fake Off - Balli spaziali, su Sky Uno ogni mercoledì alle 21.10, offre tanti nuovi assaggi di balli davvero creativi. Per gustarceli al meglio, ecco un menù a base di coreografie e danze formato grande schermo che hanno fatto, se non la storia del ballo, almeno quella del cinema

di Camilla Sernagiotto

C’è chi balla da sola, come la Liv Tyler del film di Bertolucci.
E chi, invece, lo fa solo in gruppo e, possibilmente, strano.
Esattamente come diceva Verdone in Viaggi di Nozze, anche molti dei provetti e meno provetti ballerini hanno mosso i primi passi sul grande schermo scervellandosi per creare coreografie strambe, mosse demenziali, balli tanto assurdi quanto contagiosi.
Già, perché non c’è Macarena o Lambada che possa coinvolgere il potenziale ballerino più del celeberrimo balletto di Pulp Fiction, quello in cui Uma Thurman e John Travolta inventano la mossa del subacqueo, quella delle forbici sugli occhi e la gamba di legno, ossia la gamba che va per conto proprio.

In perfetto stile Fake Off - Balli spaziali, la cui seconda seguitissima stagione va in onda su Sky Uno ogni mercoledì alle 21.10, ecco le coreografie che hanno fatto la storia della settima arte.

Che le danze abbiano inizio!

Mentre il tête-à-tête danzereccio di Mia Wallace e Vincent Vega si svolge a piedi scalzi, un balletto originale nonché tenerissimo ha invece come protagoniste proprio due scarpette, quelle della protagonista (e regista) dell’incantevole Me and You and Everyone We Know:








Un livello di sensualità ed erotismo davvero elevatissimo è quello che si registra durante la visione di uno dei balli più sexy del cinema ossia il tango ballato da una meravigliosa Catherine Zeta-Jones di una delle tante irresistibili coreografie del musical Chicago.
Ma non si può parlare di grande schermo, danza ed eros esimendosi dal citare uno dei balli più eccitanti e libidinosi della storia; se state pensando a Dirty Dancing siete fuori strada, stessa cosa dicasi se sulla punta della lingua avete Flash Dance: sul podio delle danze lussuriose targate grande schermo ci finisce senza dubbio il contorcersi sinuoso e altamente sexy di Santanico Pandemonium alias Salma Hayek in Dal tramonto all’alba:





Se si eccettua il fortunatissimo boa avvolto al corpo mozzafiato di Salma Hayek, quel ballo che nessun uomo potrà mai dimenticare (tanto meno Quentin Tarantino, feticista dei piedi qual è – sarà per questo che nel ballo di Pulp Fiction ha voluto Uma e John scalzi?) è un ballo à la Bertolucci: un “ballo da sola”.
Di tutt’altro tenore, due balletti in solitaria che riempiono di tenerezza lo spettatore sono quelli di Napoleon Dynamite e di Little Miss Sunshine:





Nonostante non si tratti né di grande schermo, né di piccolo schermo bensì di piccolissimo schermo, ossia quello di YouTube, meritano una menzione d’onore gli OK-GO che, con la loro tapis dance protagonista del video di Here It Goes Again hanno fatto la storia del videoclip.
Con questa esilarante coreografia sarebbero sicuramente stati promossi a pieni voti a Fake Off - Balli spaziali!


TAG: