Vinyl: è tempo di Rock’n’Roll con Bobby Cannavale, Martin Scorsese e Terence Winter

Inserire immagine
© Home Box Office, Inc. All rights reserved.

Il prossimo anno HBO trasmetterà una serie che vi farà tornare dritti dritti ai mitici anni settanta, gli anni del Rock’n’Roll…e di tutto quello che ci ruotava attorno! Prodotta da Martin Scorsese e Mick Jagger (!), creata da Terence Winter e con Bobby Cannavale e Olivia Wild nel cast, ecco Vinyl

 

di Linda Avolio

 

 

La stagione televisiva 2015/2016 statunitense promette bene, quantomeno a livello di serie tv, e proprio in questi giorni l’attenzione sembra concentrata su una nuova serie targata HBO che debutterà nel 2016. Creata da Terence Winter (Boardwalk Empire vi dice nulla?), prodotta da Martin Scorsese e Mick Jagger (!), Vinyl ha tutte le carte in regola per essere uno degli show-rivelazione del prossimo anno.

 

La prima stagione, che sarà composta da dieci episodi, sarà ambientata nella New York degli anni settanta e racconterà la storia del discografico Richie Finestra (Bobby Cannavale), uno che ha fatto completamente suo il mantra di quegli anni “Sex, Drugs and Rock’n’Roll”. Riuscirà Richie a trovare la band che risolleverà le sorti della sua non proprio fiorente etichetta discografica?

 

A fianco di Cannavale nel cast principale ci saranno Olivia Wilde nel ruolo di Devon Finestra, la moglie di Richie; Ray Romano nel ruolo di Zak Yankovich, confidente e migliore amico di Richie, nonché responsabile del dipartimento promozione dell’etichetta; Ato Essandoh nel ruolo di Lester Grimes, un ex cantante e collega di Richie; P. J. Byrne nel ruolo di Scott Leavitt, a capo del dipartimento legale; J. C. MacKenzie nel ruolo di Skip Fontaine, a capo del dipartimento vendite; Birgitte Hjort Sørensen nel ruolo di Ingrid, un’attrice svedese amata da Andy Warhol e stretta amica di Devon; Juno Temple nel ruolo di Jamie Vine, un’ambiziosa assistente del dipartimento A&R; Jack Quaid nel ruolo di Clark Morelle, una giovane executive del dipartimento A&R; James Jagger nel ruolo di Kip Stevens, cantante e frontman del gruppo punk Nasty Bits; Paul Ben-Victor nel ruolo di Maury Gold, un affascinante proprietario di un’etichetta discografica.