The Outsider, le anticipazioni del terzo e del quarto episodio

Continua su Sky Atlantic la corsa di The Outsider , l'avvincente adattamento televisivo targato HBO dell'omonimo romanzo del maestro del brivido Stephen King. Un ragazzino ammazzato brutalmente, un insospettabile padre di famiglia accusato di quell'efferato omicidio, un'investigatrice privata in collegamento diretto con l'ignoto, e un detective con una ferita interiore che desidera solo fare la cosa giusta e che non si fermerà fino a quando non avrà scoperto la verità. Non perdere il terzo e il quarto episodio, in onda lunedì 24 febbraio alle 21.15. Intanto, ecco alcune anticipazioni. - The Outsider, le foto più belle di Cynthia Erivo, che nella serie è Holly Gibney. FOTO

The Outsider, scopri tutto nello speciale sulla serie

The Outsider, episodio 3: Dark Uncle

Jack, seccato per essere stato richiamato in servizio, viene mandato a fare un sopralluogo presso il fienile in cui sono stati ritrovati i vestiti indossati da Terry Maitland dopo l'assassinio del giovane Frankie, ma quando arriva sul posto i colleghi del GBI (il Georgia Bureau of Investigation) sono già andati tutti via. In quel luogo inquietante viene in contatto con qualcosa di terrificante... Ralph chiede aiuto a Howard e Alec per portare avanti l'indagine ufficiosa sui movimenti di Maitland prima dell'omicidio, e Alec suggerisce di mettersi in contatto con Holly Gibney, un'investigatrice privata tanto brava quanto particolare. Holly si mette subito al lavoro, e scopre che c'è un altro caso sospetto piuttosto recente: può esserci qualche collegamento con quanto accaduto a Cherokee City? La piccola Jessa deve recapitare un messaggio al detective Anderson da parte del misterioso uomo che vede nella sua stanza di notte. I risultati delle analisi effettuate sui vestiti ritrovati nel fienile non fanno altro che complicare ulteriormente la situazione: troppe cose non tornano.

The Outsider, episodio 4: Que Viene el Coco

A Dayton, Holly raccoglie una serie di informazioni che indicano chiaramente l'esistenza di uno schema: chi (o cosa, a questo punto!) sta incastrando persone innocenti per poter continuare a causare morte e dolore? E perché? Può veramente essere che esistano dei doppelganger, dei "doppioni", dei sosia, delle persone (ingiustamente) incriminate? Com'è possibile? Se è vero che prima di Terry ci sono stati altri "furti d'identità", allora è vero anche che questo qualcuno (o qualcosa) potrebbe agire di nuovo: non c'è tempo da perdere. Jack ha delle strane escoriazioni sulla parte posteriore del collo e sembra disturbato (e controllato) da una misteriosa entità. Ralph va a parlare con Claude Bolton per raccogliere ulteriori informazioni. Il ragazzo che ha rubato il furgoncino poi usato dal killer di Frank Peterson si fa avanti: quel giorno ha visto un uomo incappucciato...