Il Trono di Spade 8: cosa succederà nel quarto episodio

Quarto appuntamento con l'ottava e ultima stagione di Game of Thrones , in onda ogni lunedì alle 03.00 in versione originale sottotitolata (in contemporanea con gli U.S.A.) e alle 21.15 in versione doppiata. Scopri di più. (ATTENZIONE, PERICOLO SPOILER PER CHI NON E' IN PARI CON LA MESSA IN ONDA IN VERSIONE ORIGINALE SOTTOTITOLATA ) - Il Trono di Spade 8: le anticipazioni del quarto episodio. FOTOIl Trono di Spade 8, la recensione dell’episodio 3: Arya VS il Re della Notte

Il Trono di Spade 8, scopri tutto nello speciale sulla serie

Il quarto episodio dell'ottava e ultima stagione de Il Trono di Spade andrà in onda in versione originale sottotitolata lunedì 6 maggio alle 03.00, in contemporanea con gli U.S.A. (disponibile anche su Sky On Demand e su NOW TV).

Nel promo rilasciato da HBO (qui un'analisi dettagliata fotogramma per fotogramma) vediamo l'aftermath, i postumi della Battaglia di Grande Inverno. Alla fine, grazie all'arrivo di Melisandre e grazie al coraggio e alla scaltrezza di Arya, i vivi hanno vinto, ma le perdite sono state a dir poco enormi. Ad ogni modo, il Re della Notte è stata sconfitto, e la Lunga Notte non calerà sul Continente Occidentale. Non c'è però tempo da perdere: più a sud, ad Approdo del Re, Cersei, di nuovo in scena dopo ben due episodi, è pronta a sfidare Daenerys, le cui forze sono state decimate. Come se non bastasse, la Madre dei Draghi e Jon devono assolutamente discutere di una certa questione alquanto spinosa. Ecco il video:

 

Mancano ormai solo tre settimane (!!!!) alla fine della serie cult targata HBO, ma tutto può ancora succedere. Sì, il Re della Notte è stato sconfitto, ma non è che Cersei sia meno pericolosa! Ad ogni modo, cosa dobbiamo aspettarci dal quarto episodio?

 

I postumi della Battaglia di Grande Inverno

A parte Edd, Theon Greyjoy, Beric Dondarrion, Lyanna Mormont e Ser Jorah, i nostri eroi sono quasi tutti sopravvissuti alla Battaglia di Grande Inverno. E' però tempo di onorare i caduti e di dar loro una degna sepoltura. Poi bisognerà pensare alla ricostruzione della fortezza ancestrale della casa Stark, gravemente dannggiata ma ancora in piedi.

 

L'alleanza col Nord

Con i Dothraki e gli Immacolati decimati, a Daenerys non rimane molta scelta: bisogna rinsaldare l'alleanza con il Nord. Come la prenderà Sansa? Come ormai sanno anche i sassi, la rossa figlia di Ned e Catelyn spinge per l'indipendenza della sua terra, e ovviamente ciò crea attrito con la platinata Targaryen. Daenerys, infatti, non ha intenzione di perdere tempo: vuole la corona dei Sette Regni, e la vuole subito. Soprattutto, vuole i Sette Regni, non i Sei Regni. "Abbiamo vinto la Grande Guerra, ora dobbiamo vincere l'Ultima Guerra." le sentiamo dire nel promo, e poi la vediamo alzare il calice insieme a quei lord e a quelle lady che fino a non troppo tempo fa erano a dir poco ostili nei suoi confronti. Daenerys ha dunque conquistato la fiducia degli abitanti del Nord? Parrebbe di sì, ma c'è comunque qualcosa che la turba, e quasi sicuramente questo qualcosa è legato a Jon.

 

Aegon Targaryen, l'erede al trono dei Sette Regni

Causa Grande Guerra imminente, i Jonaerys non hanno fatto in tempo a sedersi e a parlare con calma della rivelazione-bomba sganciata da Jon sul finire del secondo episodio. Lei non l'ha presa bene. A turbare Daenerys, però, non è sembrato tanto il fatto che lei e Jon sono consanguinei - d'altronde è pur sempre una Targaryen! - ma il fatto che Jon è l'erede MASCHIO della casata. Dunque il trono spetta a lui? Dopo tutta quella fatica, di sicuro Daenerys non rinuncerà al suo obiettivo così facilmente. Di buono, però, c'è che Jon non sembra molto interessato a diventare il sovrano dei Sette Regni, dunque i Jonaerys potrebbero anche superare questa crisi in maniera tutto sommato piuttosto semplice e veloce. Staremo a vedere.

 

Di nuovo in viaggio

Nel promo vediamo la flotta della casa Targaryen in viaggio. Quasi sicuramente Daenerys e i suoi uomini stanno facendo ritorno a Roccia del Drago, e poi da lì andranno alla conquista di Approdo del Re. A Stannis l'attacco via mare non era andato molto bene, ma è pur vero che, questa volta, Cersei non potrà fare affidamento sull'altofuoco (sarebbe un trucco altamente prevedibile, e poi è molto probabile che le scorte siano finite nel finale della stagione 6). Daenerys, inoltre, ha due draghi, dunque gode ancora di un vantaggio non indifferente...sempre che Qyburn nel frattempo non abbia creato un altro Scorpione! Yara Greyjoy si unirà alla festa? Secondo noi sì, è solo questione di tempo, a breve arriverà anche la sua flotta.

 

I ragazzi stanno bene

Nonostante quanto visto nel terzo episodio, Drogon, Rhaegal e Spettro sono vivi e in ottima forma! Anche Arya, che ha salvato praticamente tutto il mondo conosciuto nel giro di pochi secondi, è decisamente pronta a guardare al futuro, e quale modo migliore di festeggiare se non con Gendry? Go get it, tiger!

 

Intanto ad Approdo del Re...

Cersei e Euron osservano l'arrivo delle truppe mercenarie della Compagnia Dorata dentro le mura della Fortezza Rossa. Ben consapevole di essere rimasta a corto di alleati, Cersei ha evidentemente deciso di tenersi il pirata sbruffone ben stretto. Addirittura, in una scena vediamo Euron inginocchiato davanti a lei: proposta di matrimonio in arrivo? Il promo si chiude con un voice over di Daenerys che rende ben chiare le sue intenzioni: "We'll rip her out, root and stem." dice la Madre dei Draghi, frase che in italiano suona più o meno come "La toglieremo di mezzo per sempre." La guerra è, di nuovo, alle porte.

 

L'ottava e ultima stagione di Game of Thrones è in onda ogni lunedì alle 03.00 in versione originale sottotitolata (poi in replica la sera dopo gli episodi in italiano) e alle 21.15 in versione doppiata in italiano.

Inoltre ogni giovedì sera, alle 20.20, non perdere su sky Atlantic l'appuntamento con Thronecast, il talk show dedicato al commento degli episodi della serie, con tante interviste al cast e con gli interventi di numerosi ospiti.

 

SCOPRI DI PIU'

Tutte le recensioni dell'ottava stagione de Il Trono di Spade

10 buoni motivi per vedere (e rivedere, e rivedere, e rivedere) il Trono di Spade

Il Trono di Spade 8: la trama delle stagioni precedenti

Tutte le infografiche sulle stagioni de Il Trono di Spade

Il Trono di Spade, lo speciale sulla serie

Il Trono di Spade: la mappa dei Sette Regni

Il Trono di Spade: i motti e i simboli delle casate dei Sette Regni

"Gnocchi" di Spade: tutti i belli del Trono