Gomorra 4, Gennaro Apicella è Ciccio Levante: l'intervista

Gennaro Apicella è Ciccio Levante

Gomorra 4 ha avuto per protagonista, fino alla fine, la famiglia Levante. Tra i figli del patriarca Don Gerlando c'è Ciccio , defilato nei ruoli e nei modi ma sempre ben presente in ogni azione. Lo interpreta Gennaro Apicella : leggi l 'INTERVISTA

Gomorra 4, lo SPECIALE

(@BassoFabrizio)

Spesso a tessere le trame è chi non si vede, chi non si conosce. Ci sono personaggi ritenuti minori che quando si giunge alla fine della storia risultano i veri metronomi della trama. Uno di questi è Ciccio Levante, figlio del patriarca Don Gerlando, che ha scelto di servire la famiglia e lo ha fatto fino alla fine. Ma in maniera meno nascosta di quanto Gomorra 4 ha lasciato immaginare. E infatti tra i quesiti che ci accompagneranno nei lunghi messi di attesa per la quinta stagione di Gomorra - La Serie, uno è: come potrebbe evolvere la figura di Ciccio Levante? Ne ho parlato con chi gli ha dato vita, Gennaro Apicella.

Come entri nel mondo di Gomorra?
Il mio è stato un corteggiamento lungo. Mio alla serie intendo. Cercavo di entrare nel cast.
Come ci sei riuscito?
Come è accaduto a Salvatore Esposito e Claudia Tranchese: facendo la spalla. Per due mesi ho visto tutti i potenziali protagonisti di Gomorra 4, compresi tutti i possibili Ciccio. La mia costruzione del personaggio è iniziata molto tempo prima di sapere che lo avrei portato io nella serie originale di Sky.
Come sei diventato un Levante?
Senza alcuna difficoltà: eravamo una famiglia vera, tra noi fratellanza e amicizia.
Che mi dici della coppia Ciccio e Saro Levante?
Siamo entrambi ambiziosi ma ancora non si sono viste tutte le nostre potenzialità. Sarò era la mente e io il braccio, un po' soffrivo questa situazione da il gatto e la volpe.
Come ti sei adattato al ruolo?
La spazio era poco ma se crei un mondo dietro al tuo personaggio la prospettiva muta. E io il mio mondo lo ho strutturato.
Un momento fondamentale che ricordi?
In realtà sono due. Il primo è stato sul set, durante le riprese del fallito attentato a Sangue Blu alle Vele. Mi sono infortunato, un taglio in testa che mi è costato dieci punti di sutura. Ho temuto che la scena venisse tagliata ma il regista Ciro Visco mi ha tranquillizzato e hanno atteso il mio recupero.
La seconda?
Quando ho puntato la pistola contro A' Golia per giustiziarlo e mi è stato impedito e gli ho detto sei fortunato. Perché è stata una sequenza improvvisata.
Ci sveli chi è il Maestrale? Non si parla di altro.
Uno che mangia il cuore del suo nemico va temuto. Per quello che è stato detto nella serie a me ricorda un po' il camorrista Pasquale Barra.
La sua identità?
Non la conosce nessuno. Non si sa di che zona è né a chi è legato né perché deve esserci.
Come ipotizzi quel che resta dei Levante nella quinta stagione? Restate tu, Saro e Grazia.
Bisogna intanto capire se ci saremo, non so gli autori cosa stiano scrivendo.
Se foste previsti?
Mi piacerebbe vederli più a fuoco perché hanno ancora un mondo da raccontare. Posso diventare figure chiave. Certo non come Genny ma ti assicuro che a oggi le loro potenzialità le abbiamo solo annusate.
Diventassi tu il capo con chi ti faresti l'alleanza?
Di certo con Genny. Mi piacerebbe essere al suo fianco e a quello del Maestrale. Non so se entreranno in gioco nuove figure. Aggiungo che Sangue Blu potrebbe essere la variante.
Gennaro Apicella sposerebbe una boss come Patrizia?
Nella vita privata la rifuggirei ma si sa, l'amore è cieco.
Ora che set frequenterai?
Sto per iniziare le riprese di un film con un regista italiano ma non posso ancora dire nulla. Aggiungo che la partecipazione a Gomorra - La Serie mi ha portato tanta attenzione e tanti incontri.
Se avessi la macchina del tempo che epoca o personaggio ti regaleresti?
Vorrei essere diretto da Sergio Leone e impersonare, a sua scelta, il Buono, il Brutto o il Cattivo. Il duello finale, il celebre triello, con le sue infinite inquadrature è una cosa straordinaria.


SCOPRI DI PIU'

Claudia Tranchese è Grazia Levante: l'intervista

Leggi tutte le recensioni di Gomorra 4

Gomorra 4: da Azzurra a Patrizia, il ruolo delle donne nella serie

Gomorra 4, chiedi al cast: 3 anticipazioni false e una vera

Gomorra 4, ecco il cast FOTO

Gomorra 4, il regista Marco D'Amore: il coraggio di rinunciare a Ciro VIDEO

Gomorra 4: siamo ciò che diciamo. Le frasi più significative del cast

Gomorra 4, video dal backstage: un giorno sul set con Enzo

Gomorra - La Serie: il riassunto delle prime 3 stagioni

Gomorra 4, scopri tutto nello speciale dedicato alla serie

Un momento delle riprese