Gomorra 3, il making of dell’inseguimento di Valerio

Nel settimo episodio della terza stagione di Gomorra - La serie (in onda il venerdì sera alle 21.15 su sky Atlantic) Valerio si fa inseguire dalla polizia per lasciare campo libero a Enzo e i suoi. Ecco i segreti della scena, raccontati in prima persona dall’attore Loris De Luna: continua a leggere e scopri di più

Gomorra - La serie, scopri lo speciale Gomorra 3, episodio 7: Valerio, ecco il vero volto dell’outsider

 

GOMORRA 3, EPISODIO 7: L’INSEGUIMENTO DI VALERIO

Una delle scene più emozionanti del settimo episodio di Gomorra 3 è senza dubbio quella che vede impegnato Valerio in un inseguimento mozzafiato attraverso il porto di Napoli. Si tratta di una sequenza ad alto tasso di adrenalina, ma anche ad alto tasso di difficoltà realizzativa.

In presenza di Ciro, Enzo e i suoi stanno recuperando del “materiale scottante” da un container del porto. La polizia, però, si avvicina, e quindi bisogna inventarsi qualcosa per catalizzare altrove l’attenzione delle forze dell’ordine.

L’idea, quasi istintiva, arriva non dai più scafati malavitosi, bensì da un personaggio che nel mondo del crimine sembrerebbe soltanto “di passaggio”, ovvero Valerio. Questi decide infatti di recuperare la sua auto di lusso e di partire sfrecciando per le banchine del porto.

Subito le volanti della polizia si fiondano all’inseguimento, ma Valerio dà loro del filo da torcere, andando a oltre duecento chilometri all’ora nel buio. Alla fine deve arrendersi, certo, ma con la consapevolezza di farla franca in quanto figlio di diplomatico e soprattutto di avere tolto dai guai Enzo e gli altri, guadagnandosi così la sua fiducia e dimostrando il suo vero valore.

 

INSEGUIMENTO NEL PORTO: IL MAKING OF

Nel video di making of dell’inseguimento di Valerio all’interno del porto è possibile vedere tutta la preparazione necessaria per riuscire a riprendere una scena di questo tipo, girata ad altissima velocità e nel buio della notte.

Come racconta Enrico Rosati, aiuto regia per le scene action di Gomorra 3, è stato necessario allestire un automezzo apposito per effettuare le riprese dall’esterno in velocità. Inoltre, sono state installate videocamere anche sopra il cofano e all’interno della stessa vettura si trovavano dei cameraman.

Ma la difficoltà maggiore consisteva nel guidare a tutta velocità e nel buio completo un'auto di lusso e dal motore potente. In parte il veicolo è stato guidato da un pilota professionista. In parte, invece, dallo stesso protagonista della scena.

 

INSEGUIMENTO DI VALERIO: PARLA LORIS DE LUNA

L’attore Loris De Luna, che in Gomorra 3 interpreta Valerio, è il vero protagonista non solo della scena in questione, ma anche del video di making of. A lui infatti spetta l’onore di raccontare come è andato l’inseguimento nel porto di Napoli nel settimo episodio della terza stagione di Gomorra.

Non senza una certa soddisfazione, Loris racconta dell’emozione di guidare una macchina di questo tipo, in una situazione come questa. Un’esperienza, come la definisce lui stesso, “adrenalinica”.

Ma al di là del divertimento, si è trattata anche di una sequenza difficile, in cui non era scontato che tutto andasse per il verso giusto. Eppure il nostro “pilota” se l’è cavata egregiamente anche nei momenti in cui era egli stesso alla guida.

 

GOMORRA 3: CHI È VALERIO

La scena dell’inseguimento nel porto di Gomorra 3 porta alla ribalta una delle new entry di questa nuova stagione, ovvero Valerio, detto anche “Vocabulà”. Si tratta di un personaggio radicalmente diverso dagli altri, estraneo al mondo della malavita.

Proveniente dalla “Napoli bene”, Valerio frequenta l’Università e ha un futuro roseo davanti a sé. Eppure è irresistibilmente attratto dal mondo del crimine e vuole entrare a farne parte. Per questo motivo si avvicina a Enzo e ai suoi, anche se in principio verrà accolto con un certo sospetto, per via delle sue origini.

A lui, quindi, l’onere di dimostrare di non essere solo un ragazzino in cerca di emozioni, ma un vero criminale disposto a tutto.