Chernobyl, 10 film sul disastro nucleare da vedere in attesa della serie tv

Si va da classici come «Il dottor Stranamore»  a opere più recenti come «Allarme Rosso» , che vede nel cast Denzel Washington, Viggo Mortensen e James Gandolfini - Scopri tutto su Chernobyl

Chernobyl, tutte le curiosità Chernobyl, le prime foto

Manca sempre meno alla partenza di «Chernobyl», la serie in cinque parti targata SKY e HBO, che racconta i giorni immediatamente successivi al disastro nucleare.

In attesa del giorno ics, lunedì 10 giugno (alle 21.15 su Sky Atlantic), ecco dieci film che rimandano al medesimo filone. Rigorosamente in ordine cronologico.

A prova di errore (1964)

Il classico di Sydney Lumet, basato sul romanzo omonimo di Eugene Burdick e Harvey Wheeler, racconta di un attacco nucleare americano che colpisce Mosca per errore e dei successivi tentativi del governo americano di ristabilire l’equilibrio.

Il dottor Stranamore (1964) 


Capolavoro prodotto, scritto e diretto da Stanley Kubrick, è liberamente tratto dal romanzo «Red Alert» di Peter George. E racconta di un fanatico generale americano, che progetta un attacco nucleare contro la Russia durante la Guerra Fredda.

Allarme nucleare (1978)

Diretta da Cesare Canevari, la pellicola racconta di un agente segreto americano mandato in Iran per investigare sull’uccisione di un collega. Qui, l’uomo entra in contatto con un criminale denominato Barone, che ha rubato un’arma atomica.

Silkwood (1983)


Basato su una storia vera, il film di Mike Nichols racconta la vita di un'operaia di una fabbrica che produce materiale radioattivo. Di prim’ordine il cast, di cui - tra gli altri - fanno parte Meryl Streep, Cher e Kurt Russell.

Chernobyl - Un grido dal mondo (1991)

Il film con Jon Voight, diretto da Anthony Page, muove dall’esplosione di Chernobyl, concentrandosi sulla figura di un medico americano, specialista in trapianti di midollo, che si reca sul luogo del disastro per aiutare i colleghi russi.

Blue Sky (1994)

L’opera di Tony Richardson ruota tutto attorno alla famiglia Marshall: a Carly (Jessica Lange) e soprattutto ad Hank (Tommy Lee Jones), ingegnere nucleare e maggiore dell'esercito degli Stati Uniti, che lavora a un progetto segreto su degli ordigni atomici.

Allarme Rosso (1995)

Gene Hackman, Denzel Washington, Viggo Mortensen e James Gandolfini sono i protagonisti del film, diretto da Tony Scott, su un gruppo di nazionalisti russi che si impadronisce di una base atomica americana.

Thirteen Days (2000)

Con protagonista Kevin Costner, la pellicola di Roger Donaldson racconta di quando, nell’ottobre del 1962, sorvolando Cuba, gli aerei americani notarono che l'Unione Sovietica era in procinto di installare armi nucleari.

Plutonio 239 - Pericolo Invisibile (2006)

Il film di Scott Z. Burns ruota attorno a un operaio di un impianto nucleare, che, per poter mantenere la propria famiglia, ruba del plutonio allo scopo di rivenderlo al mercato nero di Mosca.

Innocent Saturday (2011)

Diretta da Alexander Mindadze, la pellicola racconta il disperato tentativo di fuga da Chernobyl di Valery Kabysh, un giovane funzionario ed ex-batterista, dopo l’esplosione del reattore numero quattro.