Caterina la Grande, le anticipazioni del primo e del secondo episodio

Primo appuntamento su Sky Atlantic con Caterina la Grande , la miniserie targata SKY e HBO con Helen Mirren nei panni dell'imperatrice russa del diciottesimo secolo: non perdere il primo e il secondo episodio, in onda venerdì 1 novembre alle 21.15.

Caterina la Grande, scopri lo speciale sulla serie

Caterina la Grande, episodio 1

Dopo il colpo di stato che l'ha fatta salire al trono, e dopo la morte di Pietro III, Caterina II di Russia, ora imperatrice con l'appoggio della casta militare, deve trovare il modo di mantenere saldamente il potere nelle proprie mani, e non sarà facile. Grigory Orlov, il suo favorito, vorrebbe diventare suo marito, ma lei non cede: il popolo non glielo perdonerebbe. Intanto Paolo, il figlio avuto con Pietro, ha ormai raggiunto la maggiore età, e aspira a prendere il posto che, secondo lui, gli spetterebbe di diritto. Il Primo Ministro Panin, che è stato anche il tutore del ragazzo, vorrebbe per lui più responsabilità, ma lei è categorica: Paolo non metterà mai bocca nelle questioni politiche. Tutti pensano di poter fare di Caterina ciò che vogliono, ma Caterina è molto più arguta del previsto, e se c'è una certezza è che non si sposerà mai più, così non dovrà mai più condividere il potere con nessuno. A palazzo, nel frattempo, arriva l'aitante tenente Grigory Potemkin, una ventata di novità e di sincerità in un modo così subdolo come quello della corte imperiale. I due si piacciono all'istante, ma ci sono questioni più importanti all'orizzonte: per esempio, la guerra contro i turchi. Lontano da San Pietroburgo, in una prigione segretissima, un giovane tenente, un certo Mirovich, trama per liberare un potenziale pretendente al trono. 

 

Caterina la Grande, le foto della serie tv con Helen Mirren in onda su Sky

 

Caterina la Grande, episodio 2

Il Generale Rumiantsev conduce alla vittoria l'armata russa, strappando vaste porzioni di territorio all'Impero Ottomano. Caterina è raggiante, per la vittoria e, soprattutto, perché così può richiamare a corte Potemkin. Tornato a San Pietroburgo, però, Grigory fa un'amara scoperta: la sua amata a quanto pare ha un nuovo e giovane favorito, Alexander Vasilchikov. A fare da intermediaria ci pensa la Contessa Bruce, che riesce a convincere l'amica a dare una chance a questo amore. Un amore che, come ci insegna la Storia, ha profondamente segnato il destino e lo sviluppo della Russia. Lontano dai giochi di palazzo, intanto, un cosacco di nome Pugachev appofitta del malcontento del popolo per organizzare una rivolta. Caterina inizialmente sottovaluta la cosa, ma poi, quando capisce che potrebbero esserci grossi problemi in vista, chiede aiuto proprio a Potemkin per risolvere la questione una volta per tutte. Nel frattempo, Paolo chiede di poter avere un posto nel Consiglio, ma la sua richiesta viene negata, e la relazione con sua madre, di conseguenza, va ulteriormente a deteriorarsi.