Britannia 2, le anticipazioni del terzo e del quarto episodio

Continua su Sky Atlantic la corsa della seconda stagione di Britannia , l'avvincente drama storico a tinte fantasy targato Sky Original e creato da Jez e Tom Butterworth e da James Richardson. E' dunque tempo di fare un salto nel passato, in una terra misteriosa dominata da Druidi, regine guerriere e combattive tribù, una terra su cui hanno messo gli occhi i dominatori dell'Europa antica: i Romani. Come andrà a finire? Non perdere il terzo e il quarto episodio di Britannia 2, in onda in prima tv per l'Italia su Sky Atlantic venerdì 29 novembre alle 21.15.  - Britannia, stagione 2: il cast e i personaggi. FOTO

Britannia 2, scopri tutto nello speciale sulla serie

Britannia, stagione 2, episodio 3

C'erano una volta due fratelli, Harka e Veran, che vivevano insieme in un paradiso naturale. Harka, però, era infelice, non era sicuro di essere pronto per il futuro che lo attendeva, e quando venne morso da un serpente arrivò a credere che fosse stato Veran a tradirlo per prendere il suo posto...

Nel presente narrativo di Britannia, Ania deve scegliere se restare con suo figlio o se dedicare la sua vita agli dei. Bream, della tribù dell'ormai defunto Rork, sceglie di andare alla ricerca di un nuovo leader, un uomo che è appena tornato dal mondo dei morti. Al castrum arriva un misterioso viaggiatore che dice di aver conosciuto Lucio in passato. L'accampamento romano viene attaccato da un gruppo di Druidi ribelli. Aulo sa bene che bisognerà eliminare Veran per avere il completo controllo dell'isola, e Amena è disposta ad aiutarlo. Dopo avergli detto la verità riguardo il destino di sua sorella, Harka riesce a convincere Phelan ad aiutarlo, e lo manda a reclutare tre giovani fratelli biondi. Cait e Divis sono pronti per l'ennesima notte di luna piena, ma vengono intercettati da Vito e sono costretti a cambiare i loro piani. Il tempo, però, stringe.

Britannia, stagione 2, la recensione del primo episodio

Britannia, stagione 2, la recensione del secondo episodio

Britannia, stagione 2, episodio 4

Hella si presenta al cospetto di Aulo con un'offerta piuttosto allettante. Dopo aver pagato la mercenaria con un'ingente quantità di argento, Plauzio entra in possesso di qualcosa, o meglio, di qualcuno, che potrebbe condurlo alla Prescelta. Scampati per un pelo ai Romani, Cait e Divis devono trovare un nuovo riparo segreto. Lungo la via, il mentore reietto racconta alla sua allieva di aver fatto un sogno piuttosto inquietante: un fiume leggendario che si divide in due rami. La divisione dei Druidi. Dopo l'ennesima discussione, Cait confessa di aver avuto una visione piuttosto inquietante... Entrato in possesso di nuove informazioni, Aulo ordina ad Amena di andare dalla tribù dei Devni (in italiano Dumnoni), la sua tribù d'origine, per cercare di convincere la giovane regina Andra a sottomettersi all'Impero. Prima le buone, poi le cattive. Per salvare ciò che resta della sua famiglia, Amena non può fare altro che accettare. Phelan porta a Harka i tre fratelli, ma quando scopre cos'ha in mente il suo nuovo "amico" rimane pietrificato.