Rome, episodi 11 e 12, finale di stagione: Le idi di marzo

Inserire immagine

Ultimo appuntamento su Sky Atlantic con la prima stagione di Rome, l'avvincente serie tv ambientata nella Roma antica, con Kevin McKidd e Ray Stevenson nei panni dei due protagonisti, Lucio Voreno e Tito Pullo. Non perdere gli ultimi due episodi, l'undicesimo e il dodicesimo, di Rome, in onda martedì 18 febbraio alle 21.15.

- - - - - - - - -

Rome, stagione 1, episodio 11

Pullo, decisamente giù di morale per quanto successogli di recente, si mette a bere, a fumare oppio, e a fare alcuni "lavoretti" per Erastes Fulmen...lavoretti che implicano omicidi ben mirati. Viene però catturato dopo poco, e a quel punto neanche Ottaviano può aiutarlo. Il motivo? Uno degli uomini uccisi da Tito era un suo fermo oppositore, e Cesare non vuole che la gente in giro pensi che dietro questo crimine ci sia lui. La sua sorte ora è nelle mani degli dei. Intanto, Bruto è messo sotto pressione da sua madre, Servilia, che lo incita alla ribellione. Ma non bisogna agire d'impulso in un momento così delicato. Voreno si gode la gloria della sua nuova posizione sociale e pubblica, e addirittura riesce a negoziare una liquidazione per i veterani. Tutto sta però per cambiare, anche se per ora nessuno ha idea di cosa stia per accadere...

Rome, stagione 1, episodio 12

La decisione di Cesare di nominare 100 nuovi senatori (ovviamente a lui fedeli) crea scompiglio tra i suoi nemici. Bruto ora è fermamente deciso ad agire, ma bisogna organizzarsi come si deve, senza lasciare nulla al caso. Cesare tiene saldamente vicino a sé Lucio Voreno e Marco Antonio, ma entrambi, per un motivo o per l'altro, non saranno al suo fianco quando ne avrà più bisogno. Servilia non vede l'ora di assaporare la vendetta e di sbatterla in faccia alla sua nemica giurata, Atia: la fine della gens julia è ormai una triste realtà. Mentre Cesare viene assassinato, Voreno scopre la verità su sua moglie: finirà in tragedia. Pullo lascia la città: quale futuro per lui dopo tutti quegli errori?

Se ti piace Rome, ti suggeriamo BRITANNIA: clicca qui e vai allo speciale sulla serie