Silicon Valley 6, le anticipazioni degli episodi 5 e 6

Inserire immagine
@HBO

Penultimo appuntamento su Sky Atlantic con la sesta e ultima stagione di Silicon Valley , la comedy targata HBO che narra la scalata al successo di un improbabile gruppo di giovani nerd...pardon, di esperti di informatica! Non perdere il quinto e il sesto episodio, in onda lunedì 9 dicembre alle 23.15, dopo Watchmen: intanto, ecco alcune anticipazioni.

Silicon Valley, stagione 6, episodio 5

Richard è furioso: dopo anni di scontri con Gavin riguardo il tema dell'approccio etico, Gavin lo ha superato creando il manifesto "Tethics", l'etica nella tecnologia: che guerra sia! Ovviamente il mastro manipolatore Gavin è sempre un passo avanti rispetto a Richard, che non si dà per vinto e lotta con onore...più o meno! Intanto, Gilfoyle e Monica ricevono delle pesanti critiche sulle loro capacità manageriali. Devono recuperare la fiducia dei loro collaboratori, e devono farlo immediatamente. Jared, di nuovo al fianco di Richard, deve trovare il modo di far ammattire Holden, il suo ex protetto. Russ Hanneman, un investitore miliardario ha una richiesta specifica per un evento importante. E le richieste degli investitori, si sa, sono sacre...

Silicon Valley, stagione 6, episodio 6

Piep Piper non viene scelta per un accordo di un certo peso con AT&T, e Richard decide di tenere la notizia per sé in un momento così delicato. Il RussFest, il festival nel deserto finanziato da Russ Hanneman, è dietro l'angolo, e Pied Piper ha promesso la creazione di un'infrastruttura ad hoc per l'occasione. Se le cose andranno come sperato, sarà un successo...altrimenti sarà la disdetta più totale! Jared continua a pensare a Gwart, mentre Jian-Yang tenta di mettere in piedi una truffa che potrebbe seriamente compromettere l'affidabilità e la credibilità di Pied Piper.