Silicon Valley 6, le anticipazioni degli episodi 1 e 2

Inserire immagine
@HBO

Arriva su Sky Atlantic la sesta e ultima stagione di Silicon Valley , la comedy targata HBO che narra la scalata al successo di un improbabile gruppo di giovani nerd...pardon, di esperti di informatica! Non perdere il primo e il secondo episodio, in onda lunedì 25 novembre alle 23.15, dopo Watchmen: intanto, ecco alcune anticipazioni.

Silicon Valley, stagione 6, episodio 1

Richard deve presentarsi di fronte al Congresso in merito alla raccolta dei dati, e promette che Pied Piper non raccoglierà mai i dati degli utenti...peccato che poi venga a sapere da Colin che tutto ciò invece sta accadendo! Jared comincia a essere preoccupato: ora che non lavorerà più così a stretto contatto con Richard, sicuramente ci saranno dei cambiamenti. La fusione di Hooli con Amazon è sempre più vicina, e Gavin scopre per caso che ci sarà un rebranding delle loro properties. Inutile dire che la notizia lo fa infuriare. Richard e Jared provano a spingere Colin ad andarsene, ma Colin, con un colpo di mano, ribalta completamente la situazione a loro discapito. Jared torna all'Hacker Hostel e lì conosce Gwart, un nuovo programmatore.

Silicon Valley, stagione 6, episodio 2

Jared decide di abbandonare Pied Piper - per lui i cambiamenti sono stati troppi, e non sempre sono stati positivi, anzi - e di aiutare Gwart. Il "matrimonio" tra Hooli e Amazon è una grande incognita per tutti, specialmente per Gavin. Tracy, a capo delle Risorse Umane di Pied Piper, convince con l'inganno Gilfoyle a portare a termine un lavoro. A un evento di beneficienza, Monica e Richard incontrano Laurie, che ora è la CEO di YaoNet. Sempre durante il gala, Richard entra in contatto con Maximo Reyes, un losco impreditore cileno interessato a Pied Piper. La sua offerta è sicuramente allettante, ma, ovviamente, nasconde un lato oscuro.