Il Racconto del Reale - LO STATO SOCIAL: le elezioni come non si sono mai viste

Inserire immagine
Tre ragazze col cellulare: i voti sono passati anche da lì

Quello che è accaduto alle recenti elezioni politiche lo rivivremo, con un occhio inedito, domenica 18 marzo alle ore 21.15 su Sky Atlantic . Il nuovo appuntamento con il diclo di documentari de Il Racconto del Reale è infatti LO STATO SOCIAL - Le elezioni come non si sono mai viste : cotinua a leggere e scopri di più

Scopri la programmazione completa di Sky Atlantic

La sinistra ha vinto, la sinistra ha perso. Il Movimento 5 Stelle ha vinto, il Movimento 5 Stelle ha perso. Il Centrodestra ha vinto, in Centrodestra ha perso. Chi è rimasto sotto la soglia del tre per cento è andato male ma anche bene. Insomma chi ha vnto e chi ha perso alle ultime elezioni politiche? Come si sono preparati i cittadini per un voto così importante e uscito dalle urne così frammentato, specchio di una Italia in affanno (o forse no)? Quello che è accaduto alle recenti elezioni politiche, e l'impatto che il mondo dei social ha avuto su di esse, lo rivivremo, con un occhio inedito, domenica 18 marzo alle ore 21.15 su Sky Atlantic (disponibile anche su Sky on Demand) durante il nuovo appuntamento del ciclo Il Racconto del Reale, che ci presenta LO STATO SOCIAL - Le elezioni come non si sono mai viste. Una occasione unica per esaminare le elezioni al tempo dei social e come questi hanno determinato la vittoria di chi li ha saputi sfruttare al meglio.

Per la prima volta anche le elezioni italiane hanno dovuto fare i conti con i social e il loro potere dirompente. Chi si è dimostrato più attento e attivo in questo campo è stato premiato, chi invece ha scelto un approccio più tradizionale, non riuscendo a interpretare il tempo che stiamo vivendo, ha arrancato. LO STATO SOCIAL racconta come ciò è avvenuto, avvalendosi di fonti e commentatori d’eccellenza. Un modo nuovo per provare a capire le ragioni che hanno portato a questi risultati elettorali.


Sono stati coinvolti Antonio Palmieri, responsabile comunicazione new media di Forza Italia; Alessandro Di Battista del M5S; Flavio Alivernini, social media manager di Laura Boldrini, Liberi e Uguali; Stefano Gianfreda, social media strategist di +Europa; Francesco Nicodemo, Social Media Strategist; Luca Morisi, social media manager di Matteo Salvini; Federico Massi, social media manager di Cosimo Ferri, Sottosegretario alla Giustizia.

In qualità di esperti di comunicazione politica sono intervenuti Edoardo Novelli, Comunicazione Politica e Sociologia dei Media, Università Roma Tre; Marco Montemagno, volto pop della comunicazione digitale; Gianluca Comandini, il "bambino prodigio" della comunicazione digitale. Si aggiungo i giornalisti Federico Ferrazza, direttore di Wired, e Mario Sechi, fondatore di List.