Whitney Houston, al via il tour con il suo ologramma. VIDEO

Whitney Houston
@Getty Images

Partito dal Messico, il “Whitney Houston Hologram Tour” sarà al Teatro degli Arcimboldi di Milano il 23 marzo

Quando la tecnologia va oltre la morte. Whitney Houston è scomparsa ormai da otto anni, ma questo non le impedirà di girare il mondo con un nuova tournée. Lo farà nelle forme di un ologramma nell’ “An Evening With Whitney: The Whitney Houston Hologram Tour”, partito da Sheffield (in Inghilterra), dopo aver toccato diverse città europee. Lo show è stato prodotto da Pat Houston, cognata (è la moglie del fratello di Whitney, Gary), ex manager ed esecutrice testamentaria della cantante, in collaborazione con Base Hologram, che in passato ha creato le versioni laser di cantanti (Maria Callas e Roy Orbison) e attori (Carrie Fisher per Rogue One di Guerre Stellari). Il tour, coronavirus permettendo, farà tappa anche in Italia, al Teatro degli Arcimboldi di Milano, dove sbarcherà il 23 marzo: i biglietti sono in vendita sul circuito Ticketone: i prezzi che vanno dai 39,10 euro della Seconda galleria ai 69 euro della Platea bassa, passando per i 49,45 euro della Prima galleria e i 59,80 della Platea alta.

Il tour mondiale dell’ologramma di Whitney Houston

Il tour è stato promosso con la sua prima immagine ufficiale. Whitney Houston è sorridente, indossa un paio di jeans trappati, una giacca dorata e delle scarpe col tacco. I suoi capelli sono ricci, lei appare allegra mentre tiene in mano un microfono. La tournée del suo ologramma ha debuttato il 23 gennaio in Messico e terminerà l’1 aprile a Stoccolma. Quindi, riprenderà in autunno, con i concerti in programma negli Stati Uniti. Molte le date che si terranno in Europa: in Inghilterra, Scozia, Irlanda, Galles, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera, Germania, Austria, Slovacchia, Danimarca, Norvegia, Svezia, Russia e Ucraina. Ad “accompagnare” l’ologramma di Whitney Houston, sul palco, sarà una squadra piuttosto corposa. Ci sarà una band che suonerà dal vivo le sue canzoni. E poi ci saranno i ballerini, che danzeranno con le coreografie di Fatima Robinson. I costumi del tour sono curati da Timothy Snell, stilista di molte celebrità e amico storico di Whitney, che ha modernizzato il suo look iconico esclusivamente per questo show spettacolare. Il palco è stato disegnato dall’acclamato light designer e direttore creativo LeRoy Bennett, meglio conosciuto per il suo lavoro con Prince, Lady Gaga e Paul McCartney.

La probabile scaletta

Ovviamente, la scaletta dei concerti comprende tutte le grandi hit della lunga e fortunatissima carriera della star della musica americana, da “I Will Always Love You” a “I Wanna Dance With Somebody (Who Loves Me)”. Di seguito i brani interpretati più di frequente nelle prime date del tour:

  1. For The Lovers
  2. Nothin’ But Love
  3. I Look To You
  4. My Love is Your Love
  5. Step By Step
  6. Queen of the Night
  7. A Song For You (Leo Russell cover)
  8. Saving All My Love For You (Marilyn McCoo cover)
  9. The Greatest Love of All (George Benson cover)
  10. I Learned From The Besst
  11. I Love The Lord (Richard Smallwood cover)
  12. I Will Always Love You (Dolly Parton cover)
  13. I Wanna Dance With Somebody (Who Loves Me)
  14. How Will I Know
  15. I Didn’t Know My Own Strenght
  16. Million Dollar Bill