Mama Marjas in tour col nuovo singolo Osiride, ci canta il suo Carnevale

Inserire immagine

S'intitola Osiride  il nuovo  singolo  della musicista Mama  Marjas,  pubblicato da Love University Records . Lo sta portando in tour e intanto ha scritto in esclusiva per noi la sua top ten di Carnevale

Oltre quindici anni di carriera tra live e studio l'hanno consacrata come la più rappresentativa voce della black music femminile italiana, e con questo nuovo progetto si pone l'obiettivo di portare nel nostro Paese l'afrobeat in italiano. Sperimentati negli anni più stili e atmosfere, il nuovo corso arriva come il naturale approdo di chi si è confrontata in modo originale con i suoni dell'Africa. Un percorso, questo dell'afrobeat, che Marjas e il suo produttore Don Ciccio hanno intrapreso da oltre sei anni con la creazione di African Party. La produzione di Osiride è frutto del lavoro dei beatmaker Congo e Mattia Grassi con Mama Marjas, che firma anche il testo. Il brano è stato registrato presso il Love University Studio, mixato da Ciro "Princevibe" Pisanelli e masterizzato da Tommaso Bianchi al White Sound Mastering Studio di Firenze. I beat dal sapore esotico abbracciano la tematica dell'amore attraverso la metafora del mito di Osiride, la divinità egizia protagonista assieme alla sorella Iside di una leggenda tra amore, morte e ordine cosmico. Il videoclip firmato Victor Scorrano è stato realizzato tra Puglia e Basilicata. Le riprese sono state effettuate tra San Pietro in Bevagna e l'ipogeo del Palazzo Ulmo nella città vecchia di Taranto per poi spostarsi presso Rabatana è il più antico rione della città di Tursi, in provincia di Matera, proprio nella parte abbandonata del paese costruita dagli arabi nel V secolo AC. Osiride sarà
presentato nell'imminente tour che partirà il 20 febbraio da Roma. In tutte le date sarà accompagnata alla consolle da Don Ciccio, pioniere della black music in Italia. Di seguito le prime date:

20.02 - Largo Venue, Roma
28.02 - Cap 10100, Torino
29.02 - Bloom, Mezzago (MB)
21.03 - Barrio Verde, Alezio (LE)
03.04 - Lumiere, Pisa
04.04 - The Tube, Savona
17.04 - Magazzino 47, Brescia
18.04 - Mercato Sonato, Bologna

Aspettando il tour Mama Marjas ha scritto in esclusiva per la sezione Musica di SkyTg24 la sua top ten di brani da ascoltare a Carnevale.

Fay Ann Lyons and Square One - Faluma
Ho un ricordo troppo bello legato a questa canzone del "Mama Marjas road show", tour del mio disco "90". Con Alevanille The International Dancehall Queen, Miss Mykela, Francisca e Kykah sul palco succedeva di tutto: un vero carnevale in stile Trinidad & Tobago, proprio come piaceva a me e al mio produttore Don Ciccio nel 2011.

JW & Blaze - Palance
Un brano tipico dei carnival caraibici Made in Trinidad. Mi ricorda sempre quel periodo in cui davvero eravamo gli unici e soli a portare quel tipo di show. Un tormentone che abbiamo portato per primi in Italia, all'inizio tra gli sguardi perplessi, ma poi è arrivato Major Lazer e l'Italia ha scoperto che io e Don Ciccio non eravamo del tutto pazzi.

Fireboy DML - Scatter
Adedamola Adefolahan in arte Fireboy DML è un giovane musicista nigeriano che mi ha letteralmente mandato in dipendenza con questa hit. É il primo brano che penso se mi dicono party!

Beyoncé - Grown Woman
Qui esce tutta la "negritude" di Queen B. Per una figlia d'arte come me, guardare il videoclip è un'emozione, un'esplosione di groove assoluto. Impossibile non ballare!

James Brown - Sex Machine
Non credo abbia bisogno di presentazioni! Ogni volta che facciamo un party the God Father ci benedice! Il mio sogno sarebbe antarla a Carnevale vestita da suora....Top! Get up!

Celia Cruz - La Vida Es Un Carnaval
Assolutamente d'obbligo direi. In tutte le versioni dai Buena Vista Social Club a Fito Gress Y La Banda Del Puerto. La Mia preferita chiaramente è quella di sua Maestà Celia. Un inno alla vita e all'allegria. La giusta metafora del Carnevale.

Roy Paci & Aretuska feat. Manu Chao - Toda Joia Toda Beleza
Beh...iniziamo col primo trenino! Un grandissimo collega di tutto rispetto Roy, lo seguo dal suo primo album "Baciamo Le Mani" dato il mio amore per il rocksteady. Qui con Manu Chao, artista di punta di una giovane rasta fricchettona, con in più la voce del mio fratellone CiCo è sempre pura allegria!

The Trammps - Disco Inferno
Non so perché l'ho sempre associata al Carnevale. Questa linea di basso mi fa impazzire da quando con la band della mia famiglia la suonavamo ai matrimoni...ma anche ai veglioni di Carnevale, così si chiamavano.

Robin Thicke feat. T.I. & Pharrell - Blurred Lines
Qui il carnival party è arrivato ad alte temperature. Mi fa impazzire la sensualità di questo brano, ma sopra tutto il funk. Pharrell si è ispirato allo "zio" Marvin e si sente!

Sergio Mendes - Samba Batucada
É giusto che la playlist finisca così. Il Carnevale nel mondo è conosciuto per quello di Rio, perché indubbiamente è più grande, ma, non avete idea di quanti carnival si svolgono sulle isole dei Caraibi, dei tropici, delle Mauritius o delle Seychelles. Quello rappresentativo di Nothing Hill a Londra è storicamente fatto dai coloni inglesi per rivendicare la libertà, l'indipendenza e l'uso dei loro costumi. C'é molto più di quello che pensate dietro "la leggerezza del Carnevale". Think about it!