Lous and The Yakuza, chi è la cantante di “Dilemme”

Chi è Lous and The Yakuza, ospite della finale di X Factor 2019

Guarda le foto più belle degli ospiti della finale di X Factor

La finale di X Factor 2019 avrà come ospiti Robbie Williams, Ultimo e Lous and The Yakuza. Un grande spettacolo per chiudere in bellezza la tredicesima edizione dello show. Tanti avranno l’occasione di poter ascoltare dal vivo Lous and The Yakuza, cantante di origine congolese, arrivata al successo grazie alla hit “Dilemme”. Nata nel 1996 è vissuta in Belgio dai 5 ai 9 anni per stare con la madre (in esilio politico), raggiungendo poi il resto della famiglia in Ruanda. Il suo vero nome è Marie-Pierra e a 15 anni è volata in Europa, dove ha completato gli studi, tenendo nel cuore l’Africa e la sua drammatica storia. Decide di studiare e restare in Europa, ma la musica prende il sopravvento e la passione si trasforma in ossessione. La scelta non viene apprezzata dai genitori che non la supportano e chiudono ogni tipo di rapporto con lei. A 19 anni viene cacciata di casa. Aiutata dai suoi amici, decide di puntare tutto sul sogno di diventare una cantante professionista.

Le aggressioni e il primo contratto discografico

Lous and The Yakuza crede nel suo talento e si getta a capofitto nel lavoro. Impara il solfeggio, la scrittura dei testi e continua a incidere brani, alla fine saranno 52 e in tre anni pubblica 7 EP. Nel frattempo però la vita non le sorride. Viene aggredita e si ritrova per strada per mesi, riesce ad uscire da questa situazione solo grazie agli amici e alla musica. Il destino però sembra accanirsi: subisce una nuova aggressione e deve fare i conti con una malattia che la divora. Dorme nello studio musicale ed entra ed esce dall’ospedale sempre lottando con tenacia. Dopo aver calcato il palco in numerosi spettacoli organizzati in Belgio, riesce a conquistare il suo primo contratto discografico. Scoperta nel web, viene contattata dal suo editore e a 22 anni Lous and The Yakuza può finalmente spiccare il volo.

Il successo di “Dilemme” e il significato di Yakuza

Il singolo di debutto è “Dilemme” e diventa una hit in tutta Europa. Il brano racconta la vita e le sue sfumature, l’amore così vicino all’odio, la gioia che si trasforma velocemente in sofferenza. Nelle interviste si descrive così: «Io sono una bella persona che fa musica, un essere umano, una donna black. Sarebbe un ottimo inizio per la mia biografia, no? She’s a nice person». Il brano “Dilemme” fa riferimento alla scelta tra vivere una vita sociale o eremitica. A produrre il brano c’è anche El Guincho, colui che ha lavorato all’esplosione di Rosalía. «Volevo lavorare con Pablo (El Guincho, nda) da quando Rosalía, che seguivo dal primo disco, aveva postato uno snip di 30 secondi di “Malamente”. Fu sorprendente: un producer capace di unire flamenco e trap doveva per forza essere un genio. Ora siamo fratelli perché nessuno ha lavorato per il proprio ego, abbiamo lavorato per l’album». Ma perché Lous and the Yakuza? Con Yakuza si riferisce a tutte le persone che lavorano al suo progetto e ha scelto questo termine per la sua passione per i manga (ben 500 acquistati solo nell’ultimo anno).