Cesare Cremonini, polemica su Twitter per il testo della nuova canzone "Giovane Stupida"

Il testo di “Giovane Stupida ” è al centro di un dibattito su Twitter  in cui i fan del cantautore bolognese si sono suddivisi sul testo della canzone, scopriamolo insieme.

Cremonini 2C2C The Best Of, un viaggio di 20 anni, un inchino alla storia e al pubblico Una canzone di Cesare Cremonini illuminerà via D'Azeglio a Bologna

Nelle ultime ore il testo di “Giovane Stupida” di Cesare Cremonini è stato al centro di un acceso dibattito sui social network, specialmente Twitter, dove numerosi fan dell’artista hanno discusso sul significato della canzone.

“Giovane Stupida”: la canzone

Cesare Cremonini, classe 1980, è tra le gli artisti più popolari e amati del Bel paese. Il cantautore bolognese ha appena pubblicato l’album “Cremonini 2C2C - The Best Of” in cui ha raccolto alcuni dei suoi più grandi successi inserendo anche brani inediti. Tra le nuove canzoni presenti troviamo proprio “Giovane Stupida” dedicata alla fidanzata Martina.

Nelle scorse ore alcuni fan del cantante si sono divisi sul testo della canzone, infatti se da una parte un nutrito gruppo di persone ha ritenuto il brano una bellissima dichiarazione d’amore in cui la voce di Cesare Cremonini racconta le diverse sfumature di una relazione, altri hanno invece trovato alcune parole non troppo romantiche, tuttavia, non sembrano proprio esserci dubbio sul grande amore che lega i due ragazzi da anni.

Cesare Cremonini: il successo

Cesare Cremonini è tra i grandi protagonisti del panorama discografico nazionale. Nel corso degli anni l’artista ha inanellato un successo dietro l’altro raggiungendo le posizioni più alte delle classifiche italiane grazie a singoli e brani in grado di vendere decine di migliaia di copie.

Tra i lavori più iconici troviamo “La nuova stella di Broadway”, “Buon viaggio (Share the Love)”, “Poetica” e “Logico #1”.

“Giovane Stupida”: il testo

Ecco il testo del brano “Giovane Stupida:

Ogni santo giorno mi sveglio,
guardo fuori dalla finestra quello che succede,
in questa parte dell’universo…
…poi vedo te!

Poi vedo te, corri per la strada,
ma chissà dove andrai con quegli occhiali da sole,
sembri Elton John,
un giorno che si era perso!

Complicazioni sentimentali:
è più facile guardarti il culo
mentre ti allontani,
ma chissà se anche tu,
mangi la pizza con le mani?

Le relazioni elettroniche,
Il battito nel cuore dell’etere,
E vai vedere che è semplice,
innamorarsi di te:
che sei più giovane!

Ogni santo giorno mi sveglio,
accendo la radio,
tu resti nel letto:
dormi ancora un po’,
mentre mi rado allo specchio.
Combinazioni particolari,
sembro tuo padre se mi metto gli occhiali..
Ma se ti prendo la mano
come due farfalle ce ne andiamo lontano!

Segreterie telefoniche
il tuo strabismo di Venere,
è strano questo disordine,
che porti sempre con te!
Che sei più giovane e stupida,
non ti arrabbiare sei unica,
ho già paura di perdere,
se mi innamoro di te…
…che sei più giovane!
…dai, spegni quel cellulare!…
…ma come “chi è Mick Jagger..”
…dai non ho voglia, sono stanco!…
E lasciami stare!

Incomprensioni elettroniche,
e non mi dire di crescere,
ma chi ti credi di essere,
non ho bisogno di te!
Che sei più giovane e stupida,
non sei la prima ne’ l’ultima,
ma non l’hai ancora capito che,
mi sono innamorato di te!

Che sei più giovane!
…e stupida!
…che musica ascolti?
Giovane e stupida!
…Dai, stavo scherzando!
…no no no no no…
…ho mal di schiena!…
…Martina!…
…non c’ho mica vent’anni!…
Stupida!
Giovane… stupida!
Giovane… stupida!
Giovane e stupida, giovane e stupida!!