Myss Keta, svelati gli ospiti del tour

Lucia Manca e i Gomma tra gli artisti che apriranno gli ultimi sei concerti del “Paprika XXX Tour”

Myss Keta torna in Italia per la coda finale del suo piccantissimo “Paprika XXX Tour”. Dopo aver riscosso successi (e sold out) anche nel resto d’Europa, l’artista milanese riparte per le ultime sei date del suo tour, nelle quali ha annunciato che sarà affiancata da diversi artisti emergenti nostrani. Il nome di maggior pedigree è quello di Lucia Manca, cantautrice con già due album all’attivo e collaborazioni anche con Popolous e Le Luci della Centrale Elettrica. Tornando al tour di Myss Keta, sono già sold out da tempo le date di Bologna e Milano, per i restanti quattro live i biglietti sono in vendita sul circuito TicketOne a partire da 20,70 euro. Di seguito i concerti e gli ospiti di ogni singola data:

  • Venerdì 8 novembre – Bologna, Tpo, ospite Gomma SOLD OUT
  • Sabato 9 novembre – Marghera (VE), Centro sociale Rivolta, ospite Sequoyah Tiger
  • Venerdì 15 novembre – Modugno (BA), Demodè, ospite Lucia Manca
  • Sabato 16 novembre – Pozzuoli (NA), Duel Club, ospite 291 Outer Space & Bop
  • Giovedì 21 novembre – Firenze, Tenax, ospite Clap! Clap!
  • Mercoledì 27 novembre – Milano, Alcatraz, ospite Shygirl SOLD OUT

Spopola la nuova versione de “Le ragazze di Porta Venezia”

Intanto sta facendo furore la nuova versione di “Le ragazze di Porta Venezia”, uscita lo scorso 19 ottobre con featuring di spicco come Elodie, La Pina, Roshelle, Victoria Cabello, Joan Thiele, Priestess e tutta una schiera di “ragazze” vicine alla crew di Myss Keta. Il video, un progetto firmato dalla crew Motel Forlanini e diretto da Simone Rovellini, celebra i quattro anni del brano cult della trasgressiva musicista milanese, manifesto della sorellanza, del girl power, della queer culture e della libertà. Era infatti il 19 ottobre 2015 il giorno in cui Myss Keta pubblicò sul suo canale YouTube il video in cui un gruppo spregiudicato di fanciulle presentate col nome “Le ragazze di Porta Venezia” portavano disordine e scompiglio a Milano, nel tranquillo e colorato quartiere di Porta Venezia, un tempo fra i primi quartieri multietnici del capoluogo meneghino e oggi centro nevralgico della movida milanese. Da qui l’idea prima del remix, contenuto nell’album “Paprika”, e poi di questa nuova versione al fulmicotone, coloratissima e ricca di eccentricità. In pieno stile Keta.

La possibile scaletta del tour

Negli ultimi sei live di Myss Keta non potranno mancare le sue hit ormai più consolidate, come “Milano Sushi & Coca”, il brano che l’ha lanciata partendo dal mondo dei social, passando per “Una donna che conta”, “Irreversibile” e “Una vita in capslock”. Ma poi non mancheranno di certo i brani tratti dal suo ultimo disco, “Paprika”, a partire dal singolo con Gué Pequeno “Pazzeska”. Il disco è ricco di featuring, con collaborazioni con Mahmood, Gabry Ponte, Gemitaiz, Luché e molti altri. I suoi live sono assolutamente imprevedibili, come imprevedibili sono le sue scalette. Proviamo ad ipotizzarne una basandoci sui suoi ultimi concerti:

  1. Milano Sushi e Coca
  2. Una donna che conta
  3. Botox
  4. Le ragazze di Porta Venezia
  5. La casa degli specchi
  6. Pazzeska
  7. Irreversibile
  8. Una vita in capslock
  9. La scimmia è pazza
  10. In gabbia (non ci vado)
  11. Le faremo sapere
  12. Adoro
  13. Burqa di Gucci
  14. Monica
  15. Xananas