Lana del Rey, data unica in Italia a giugno all’Arena di Verona

A due anni dai concerti di Roma e Milano, ritorna in Italia nel 2020 la diva americana

Il "The Norman Fucking Rockwell! Tour" di Lana del Rey sbarcherà in Italia alle porte della prossima estate. La diva americana si esibirà il 9 giugno 2020 nell'Arena di Verona per promuovere il suo ultimo disco, pubblicato lo scorso 30 agosto, dal titolo “Norman Fucking Rockwell!”. I biglietti per la data di Verona saranno disponibili in anteprima per gli iscritti a MyLiveNation dalle ore 11 del 23 ottobre su www.livenation.it. La vendita libera partirà invece dalle ore 11 del 24 ottobre sui circuiti TicketOne e Ticketmaster.

La leg europea del “The Norman Fucking Rockwell! Tour”

La cantante americana partirà il 3 novembre ad Albuquerque con un tour che la porterà in giro per gli Stati Uniti per un paio di settimane, poi a febbraio salirà invece in aereo per raggiungere l’Europa. Dal 21 febbraio la ritroveremo con la prima leg europea del tour, con concerti ad Amsterdam, Parigi, Londra, Manchester, Glasgow, Birmingham, Berlino e Colonia. Di seguito tutte le date del “The Norman Fucking Rockwell! Tour” di Lana del Rey al momento in programma:

  • Venerdì 21 febbraio – Amsterdam, Ziggo Dome
  • Domenica 23 febbraio – Parigi, AccorHotels Arena
  • Martedì 25 febbraio – Londra, The O2
  • Mercoledì 26 febbraio – Manchester, Manchester Arena
  • Venerdì 28 febbraio – Glasgow, SSE Hydro
  • Sabato 29 febbraio – Birmingham, Resort World Arena
  • Lunedì 2 marzo – Berlino, Mercedes Benz Arena
  • Martedì 3 marzo – Colonia, Lanxess Arena
  • Martedì 9 giugno – Verona, Arena

L’ultimo album e gli altri progetti di Lana del Rey

“Norman Fucking Rockwell!” è uscito venerdì 30 agosto è stato prodotto insieme a Jack Antonoff, Rick Nowels e Zach Dawes. Lana Del Rey ha condiviso sui suoi social anche la copertina dell’album, realizzata in stile pop art da Chuck Grant: la foto ritrae la cantante a bordo di una barca a vela insieme all'attore Duke Nicholson, nipote di Jack. A settembre 2018, la diva americana aveva già pubblicato i primi due brani: “Mariners Apartment Complex” e “Venice Bitch”, atipica traccia che sfiora i 10 minuti di durata. A gennaio 2019 è arrivato il terzo singolo estratto dall’album, la ballad “Hope Is a Dangerous Thing For a Woman Like Me To Have – But I Have It”, traccia di chiusura del disco. Nella tracklist troviamo anche “Doin’ Time”, una cover dei Sublime che Lana Del Rey ha pubblicato lo scorso maggio. Nel corso di quest’estate Lana Del Rey ha scelto di esibirsi per poche date in alcuni festival europei, presentando live i nuovi singoli e la cover “Doin’ time”, così come le sue precedenti hit. A fine giugno 2019 è stata annunciata la collaborazione con Ariana Grande e Miley Cyrus per un brano che farà parte della colonna sonora del film “Charlie’s Angels”, diretto da Elizabeth Banks, con protagoniste Kristen Stewart, Ella Balinska e Naomi Scott (uscita in USA prevista per il 15 novembre 2019). Nei piani futuri di Lana Del Rey rientra anche la pubblicazione di un suo libro di poesie e racconti brevi. Come da lei stessa dichiarato, il possibile titolo di questo progetto è “Violet Bent Backwards Over the Grass”.