Nek in concerto a Verona: info e scaletta

Nek
@Getty Images

Dopo il sold out di due anni fa, Filippo Neviani ci riprova e lancia il suo tour dall’Arena di Verona

Dopo un’estate lontano dai palchi, Nek torna in pista in una delle location più suggestive del mondo: l’Arena di Verona. Domenica 22 settembre Filippo Neviani tornerà sul palco dell’anfiteatro veronese a due anni dal concerto evento del 2017 che aveva fatto registrare il sold out con 12 mila persone sugli spalti. Biglietti ancora disponibili praticamente in tutti i settori (unica eccezione la Gradinata numerata laterale, andata sold out) sul circuito TicketOne, con prezzi che vanno dai 35 agli 80 euro. Il concerto inizierà alle ore 21.

Un prologo per “Il mio gioco preferito European Tour”

La data all’Arena di Verona farà da prologo al tour europeo al via nel tardo autunno, che vedrà Nek dividersi tra l’Italia e il resto del continente fino a gennaio inoltrato visitando teatri e auditorium. Tra le date europee spicca sicuramente quella di Parigi, con l’artista emiliano chiamato a salire sul palco del tristemente famoso Bataclan. I biglietti per le date italiane sono in vendita sul circuito TicketOne con prezzi che partono da 25 euro. Questo il calendario completo del tour, che prenderà il via l’8 novembre da Roma per chiudersi il 23 gennaio a Bari:

  • Venerdì 8 novembre – Roma, Auditorium Parco della Musica
  • Sabato 9 novembre – Grosseto, Teatro Moderno
  • Lunedì 11 novembre – Milano, Teatro degli Arcimboldi
  • Martedì 12 novembre – Firenze, Tuscany Hall
  • Giovedì 14 novembre – Varese, Teatro Openjobmetis
  • Venerdì 15 novembre – Piacenza, Teatro Politeama
  • Lunedì 18 novembre – Monaco di Baviera, TonHalle
  • Mercoledì 20 novembre – Zurigo, VolksHaus
  • Giovedì 21 novembre – Lugano, Palazzo dei Congressi
  • Domenica 24 novembre – Bienne, Kongress Haus
  • Lunedì 25 novembre – Bruxelles, Cirque Royal
  • Martedì 26 novembre – Parigi, Bataclan
  • Sabato 30 novembre – Lussemburgo, Rockhal Club
  • Domenica 1 dicembre – Londra, Shepherd’s Bush
  • Lunedì 2 dicembre – Madrid, Teatro Nuevo Apolo
  • Venerdì 6 dicembre – Brescia, Teatro Dis_Play
  • Domenica 8 dicembre – Sanremo (IM), Teatro Ariston
  • Martedì 10 dicembre – Bergamo, Teatro Creberg
  • Mercoledì 11 dicembre – Parma, Teatro Regio
  • Sabato 14 dicembre – Torino, Teatro Colosseo
  • Martedì 17 dicembre – Cremona, Teatro Ponchielli
  • Giovedì 19 dicembre – Cesena, Nuovo Teatro Carisport
  • Sabato 21 dicembre – Montecatini (PT), Teatro Verdi
  • Lunedì 23 dicembre – Genova, Teatro Carlo Felice
  • Sabato 11 gennaio – Bologna, EuropAuditorium
  • Martedì 14 gennaio – Catanzaro, Teatro Politeama
  • Giovedì 16 gennaio – Catania, Teatro Metropolitan
  • Sabato 18 gennaio – Palermo, Teatro Golden
  • Mercoledì 22 gennaio – Lecce, Politeama Greco
  • Giovedì 23 gennaio – Bari, Teatro Team

La possibile scaletta

Difficile azzardare la scaletta che Nek porterà sul palco dell’Arena di Verona, essendo di fatto il primo vero concerto dell’artista da oltre un anno a questa parte. Ovviamente è lecito attendersi molti estratti dal suo ultimo album, “Il mio gioco preferito: parte prima”, uscito lo scorso 10 maggio. Dal disco sono già stati estratti quattro singoli: il sanremese “Mi farò trovare pronto”, scritto insieme a Neri Marcorè, quindi “La storia del mondo” (pubblicato il 19 aprile), “Alza la radio” (uscito il 28 giugno) e il freschissimo “Cosa ci ha fatto l’amore”, in heavy rotation dal 13 settembre. Ma è altrettanto ovvio che non potranno mancare i grandi successi della carriera di Nek: “Laura non c’è”, “Se una regola c’è”, Ci sei tu”, “Sei solo tu”, “Lascia che io sia” e via discorrendo.